24 febbraio 2011

Le donne sono tutte puttane, ma non nel senso che pensi tu





Berlusconi sarà processato il 6 Aprile per il nuovo baldracc-gate.

Gran fervore e levarsi di scudi in tutto il paese: da una parte, chi pensa che sia solo l'ennesima montatura dei piemme comunisti; dall'altra, le persone normali. In una categoria fuori concorso, invece, coloro che metterebbero volentieri Nicole Minetti a pecora.

Personalmente, la rispetto come interista



Detta per come la penso, la questione strettamente legata a Silvio mi appassiona poco: mi limito a sperare che resti invischiato in questo pantano di merda fino a non poterne più uscire se non con indosso un pigiama righe e la prospettiva di una pensione col Sole a spicchi.

E' molto più interessante, invece, vedere come la vicenda ha scatenato le discussioni su cosa sia effettivamente prostituzione e dove stia il confine tra una donna che brutalmente te la dà in cambio di soldi ed una tua semplice amante che normalmente accetta qualche regalino da te di tanto in tanto, oppure anche spesso, oppure anche una volta ad ogni apertura di cosce.

Ma la disquisizione, impostata su queste premesse, non può portare che a punti morti o ad assurdi logici.

Perché, ribadiamolo una volta in più senza stancarci, ritenere illegale lo sfruttamento (= pagare per scopare, che parola di merda "sfruttamento", pare che sei un pappone) della prostituzione  è una cosa idiota, moralista, illogica. Ma, soprattutto, porta a situazioni non definibili in maniera oggettiva. Perché, se per alcuni è una mignotta quando ti dice esplicitamente "bocca e culo cinquanta", per altri è già sospetto se te la dà dopo un anno che state insieme e sei mesi prima le avevi regalato un anellino di bigiotteria trovato dentro le patatine.

Ed ecco perché, tornando per un attimo su Silvio, la questione attorno ai suoi presunti reati è perlomeno discutibile (REMINDER: ma speriamo lo stesso che ci resti fregato).

Voglio dire, se io per ingraziarmi la tipa con cui esco le offro una cena, e se poi lei me la dà non passa da mignotta, lui, facendo un rapido rapporto tra i nostri due patrimoni, può tranquillamente regalare a Ruby uno yatch da trentasei metri restando ampiamente nel campo dell'"innocente regalino galante". Certo, secondo alcuni è stata prostituzione perché Silvio ha pagato e/o ha fatto pagare le ragazze da altri e/o altri gliele hanno pagate di loro sponte. Ma resta il fatto che anche una somma liquida può essere vista come "regalo". O no?

Insomma, da che mondo e mondo, alle donne si fanno regali. Perché? Per cavalleria, per galanteria, per gentilezza, per farle felici, ok. Ma perché? Perché poi magari te la danno, in definitiva. O, se vogliamo stare sul sentimentale, per farle innamorare di noi col nostro atteggiamento da gentiluomini.

Perché in fondo, l'attrazione non è solo mentale/spirituale/estetica, ma ha anche un lato materiale che non si può negare. Ma cedere alle lunsinghe amorose per questioni materiali, secondo alcuni potrebbe essere un comportamente da puttana.

Quante volte abbiamo visto un tamarro analfabeta fare il pieno di passera a bordo della sua Porsche Carrera 911? Non abbiamo forse pensato "Tsè,  vengono con te solo perché hai quella sotto al culo". Perché sì, una bella auto, ti dà un notevole aiuto col gentil sesso.
Stesso dicasi per il vecchio bavoso che gira attorniato da pezzi di fica ventenni e che guarda caso ha il conto corrente a sei zeri. Perché sì, essere ricco ti da un certo vantaggio con la patonza.

Ora, il tamarro non regala certo la sua macchina alle tipe che si scopa, così come il vecchiaccio non elargisce bonifici alle sgallettate che glielo succhiano. Il primo si limita a scarrozzarle in giro per il centro suscitando l'invidia delle coetanee, mentre il secondo va di cene di lusso, gioielli e weekend a Capri.
Certo, nessuno dei due paga DIRETTAMENTE per trombare, ma è chiaro a tutti che non vedrebbero l'ombra di un pelo di fica se non fosse per le loro possibilità economiche.
Ergo, dal punto di vista di certuni, le tizie che si fanno sono delle puttane, perché non si lascerebbero sbattere dallo stesso tamarro se avesse una punto, o dallo stesso vecchio se la sua unica ricchezza fosse il contenuto del suo catetere.

E questo ragionamento potrebbe essere applicato a relazioni più durature di quelle meramente sessuali.

Per esempio, di solito, almeno la prima volta che si esce con una, le si offre la cena. Ed è innegabile che questo la colpisca, o che comunque ci faccia passare per persone educate, aumentando le nostre possibilità. Ma la cena è una cosa materiale. Quindi, quella è una puttana.
E quante volte è capitato di colpire una ragazza, di primo acchito, perché la siamo passata a prendere sul nostro SUV nuovo di zecca?. Ma il SUV è una cosa materiale.Quindi, quella tua ragazza è una puttana.
E non è forse importante presentarsi ben vestiti, al primo appuntamento con una tipa? Ma gli abiti sono una cosa materiale.Quindi, quella ragazza è una puttana.

Ragionamenti assurdi? Forse, ma è quello che succede quando si cerca per forza di voler trovare un limite oggettivo a situazioni che non ne ammettono. Perché se dici che 1000 è tanto, allora anche 999 è tanto. E allora anche 998 è tanto. E così via, fino a giungere all'assurdo che 0, ossia nulla, è tanto.

Ma per scioccarvi meglio, bambini miei, dirò di più: anche chi si innamora di qualcuno a causa della bellezza fisica di costui, è una puttana.

Perché  l'amore, così come l'attrazione sessuale, deve essere slegato da questioni materiali. E la bellezza fisica è una cosa materiale. L'amore deve seguire solo l'interiorità. E siccome la faccia di una persona non riflette la sua interiorità più di quanto non lo facciano la sua auto o il suo conto in banca, innamorarsi di un uomo o dargliela perché è bello è un comportamento da puttana.

Sto davvero esagerando?

Ma pensateci: quante donne dichiarano di essere state attratte dall'agiatezza economica dei loro uomini, anche se poi è scattato l'amore ed ora li amerebbero anche poveri in canna? Ma senza soldi, non ci sarebbe stata l'attrazione iniziale. Puttane.
Allo stesso modo, quante donne dichiarano di essere state attratte dall'aspetto fisico dei loro uomini, anche se poi è scattato l'amore ed ora li amerebbero anche pelati e con la panza? Ma senza avvenenza, niente attrazione iniziale, quindi, puttane anche qui.

Ecco quindi dimostrato che tutte le donne sono puttane. Dimostrato per esclusione, semplicemente perché nessuna te la dà gratis.

No, nemmeno la tua ragazza, perché lo so che stai pensando questo.

Perché in fondo, anche lei fa l'amore con te in cambio di qualcosa, che nel caso più innocente e pulito possibile è il tuo stesso amore, la tua empatia con lei, la tua comprensione e gentilezza, o banalmente l'evitare di litigare con lei durante la giornata. Certo, non lo fa coscentemente, ma tutti sappiamo che il sesso, in un coppia innmorata, segue l'andamento del resto della relazione. Quindi, quella mignotta della tua fidanzata te la dà solo perché vi amate, e non arriverà mai alla purezza spirituale di succhiartelo solo perché sì. Che troia.


Oh, ma guarda quanto mi tocca scrivere, per difendere Silvio.




71 commenti:

  1. La donna che paghi meno è quella che paghi una volta sola.

    Per non avere la ragazza puttana bisogna scoparsi le altre. Pur essendo fidanzati, ovviamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indian College Girls Pissing Hidden Cam Video in College Hostel Toilets


      Sexy Indian Slut Arpana Sucks And Fucks Some Cock Video


      Indian Girl Night Club Sex Party Group Sex


      Desi Indian Couple Fuck in Hotel Full Hidden Cam Sex Scandal


      Very Beautiful Desi School Girl Nude Image

      Indian Boy Lucky Blowjob By Mature Aunty

      Indian Porn Star Priya Anjali Rai Group Sex With Son & Son Friends

      Drunks Desi Girl Raped By Bigger-man

      Kolkata Bengali Bhabhi Juicy Boobs Share

      Mallu Indian Bhabhi Big Boobs Fuck Video

      Indian Mom & Daughter Forced Raped By RobberIndian College Girls Pissing Hidden Cam Video in College Hostel Toilets


      Sexy Indian Slut Arpana Sucks And Fucks Some Cock Video


      Indian Girl Night Club Sex Party Group Sex


      Desi Indian Couple Fuck in Hotel Full Hidden Cam Sex Scandal


      Very Beautiful Desi School Girl Nude Image

      Indian Boy Lucky Blowjob By Mature Aunty

      Indian Porn Star Priya Anjali Rai Group Sex With Son & Son Friends

      Drunks Desi Girl Raped By Bigger-man

      Kolkata Bengali Bhabhi Juicy Boobs Share

      Mallu Indian Bhabhi Big Boobs Fuck Video

      Indian Mom & Daughter Forced Raped By Robber

      Sunny Leone Nude Wallpapers & Sex Video Download

      Cute Japanese School Girl Punished Fuck By Teacher

      South Indian Busty Porn-star Manali Ghosh Double Penetration Sex For Money

      Tamil Mallu Housewife Bhabhi Big Dirty Ass Ready For Best Fuck

      Bengali Actress Rituparna Sengupta Leaked Nude Photos

      Grogeous Desi Pussy Want Big Dick For Great Sex

      Desi Indian Aunty Ass Fuck By Devar

      Desi College Girl Laila Fucked By Her Cousin

      Indian Desi College Girl Homemade Sex Clip Leaked MMS


      ………… /´¯/)
      ……….,/¯../ /
      ………/…./ /
      …./´¯/’…’/´¯¯.`•¸
      /’/…/…./…..:^.¨¯\
      (‘(…´…´…. ¯_/’…’/
      \……………..’…../
      ..\’…\………. _.•´
      …\…………..(
      ….\…………..\.





































































































































































































      ………… /´¯/)
      ……….,/¯../ /
      ………/…./ /
      …./´¯/’…’/´¯¯.`•¸
      /’/…/…./…..:^.¨¯\
      (‘(…´…´…. ¯_/’…’/
      \……………..’…../
      ..\’…\………. _.•´
      …\…………..(
      ….\…………..\.

      Elimina
  2. questa è da arringa pre - 6 aprile.
    tanto per la cronaca e per rimanere in tema, anche l'amore intrinseco è roba da puttane

    RispondiElimina
  3. no, ma vabbè.
    Intanto mi tocca ridere pur avendo letto puttana 2 milioni di volte rivolto al sesso cui appartengo e poi comunque, anche gli uomini sono puttane...

    Tra la gnocca e la lasagna spantegata con il fianco che straborda, vogliono la gnocca.
    Anche se sono a loro volta dei merluzzi sotto sale.

    Perché vogliono la tetta prospera e il labbro a canotto.
    Puttane pure gli uomini, anche se si comprano con altre monete.

    RispondiElimina
  4. Hell yeah, gli uomini sono delle troie, si danno via in cambio della pheega.

    RispondiElimina
  5. Noi esseri umani(uomini o donne che siano) siamo tutti nati puttane: non a caso è il mestiere più antico del mondo, no?

    Per quanto riguarda B., forse le donne che sono scese in piazza si sono indignate più perché "succhiarlo a B. > 10 lauree"(e dopo aver visto Ruby che pubblicizza un LIBRO, un po' i coglioni ti girano).
    Comunque anche io credo che lo sfruttamento della prostituzione sia solo roba da benpensanti ipocriti, ovviamente a meno che le "sfruttate" non siano minorenni. Ops.

    RispondiElimina
  6. Viviamo in una società fatta di comportamenti convenzionali. Essi sono frutto di migliaia di anni di 'evoluzione'.
    Se così non fosse ci ingropperemmo con chiunque , in qualunque momento, anche per strada. Sarebbe bello, no?
    Ma non è così.
    Perchè ci siamo evoluti in quello che siamo.
    Per questo motivo le donne (non sposate/fidanzate):
    a) fino a 20 anni sognano e pretendono il principe azzurro
    b) dopo i 30 continuano a sognarlo, ma tendono ad accontentarsi
    c) dopo i 40 il principe azzurro esiste solo a parole, nei fatti beccarne uno non divorziato è un bonus
    d) dopodichè (se sono ancora single) tendono a definire bagascia chiunque si faccia una trombata per il semplice gusto di farsela
    Gli uomini, invece:
    a)scopi per ottenere qualcosa in cambio?: puttana
    b)ottieni qualcosa, ma non me la dai?: puttana
    c)scopi solo per il gusto di farlo(ma non con me): puttana
    Forse era meglio non evolversi.
    E vafanculo

    RispondiElimina
  7. "Gli uomini, invece:
    a)scopi per ottenere qualcosa in cambio?: puttana
    b)ottieni qualcosa, ma non me la dai?: puttana
    c)scopi solo per il gusto di farlo(ma non con me): puttana"


    LOL

    RispondiElimina
  8. E comunque la Minetti è una gran porca maiala lurida da sodomizzare.

    RispondiElimina
  9. Il fatto che bevi té con gli amici mi aveva fatto sospettare, ma ora questa totale mancanza di comprensione della psicologia minima femminile me lo conferma.

    Oppure hai delle storiacce pese con la tipa... ma pese pese eh

    RispondiElimina
  10. Finalmente un post con i contro cazzi! Bravo, mi sei piaciuto dalla prima all'ultima fottuta sillaba! Devi fare questi post Sciuscia e non le recensioni alla Faina!
    Sei un grande!

    RispondiElimina
  11. Tommy, il senso del post era un altro.

    RispondiElimina
  12. Oh, newearth, non bastavano gli anonimi simpaticoni, ora pure te con questa storia!

    Io le recensioni le faccio da quando esiste questo blog, ossia due anni, Faina ha cominciato da tre mesi.

    Le recensioni sono tra gli argomenti che preferisco trattare, e ci saranno fino a che continuerò a preferirle.

    Possono non piacere, e ok (me ne fotto alla grande, ma ok). Però mi da fastidio si dica che copio altri (quando non è vero; quando è vero, sono il primo a dirlo).

    RispondiElimina
  13. Passavo da queste parti. Carina.
    Hai mai provato a fare una ricetta con dei prodotti scadenti, anche un grande cuoco avrebbe difficolta a tirar fuori qualcosa di buono. In un certo senso utilizzare l'uomo e la donna come prodotti non si discosta molto dalla tua disamina, ed in un certo senso anch'io mi sento il puttano della mia donna.

    RispondiElimina
  14. Federico, hai fatto confusione.

    Andare con le prostitute non è illegale.

    Il tuo Presidente del Consiglio è imputato di questo: «chiunque induce alla prostituzione una persona di età inferiore agli anni diciotto ovvero ne favorisce o sfruttala prostituzione è punito con la reclusione da sei a dodici anni [...]».

    Non è pagare per scopare. E' pagare me per scoparti una minorenne che ti porto io.

    La nuova norma peraltro, che si riferisce alla sola prostituzione minorile, combatte la prostituzione come fenomeno che incide sul libero sviluppo fisico e psichico del minore e non come elemento di turbamento del buon costume e della moralità pubblica.

    RispondiElimina
  15. TRoppo complicato il post per capirlo, questa sera. Ma la Minetti è una botte di silicone

    RispondiElimina
  16. E' ovvio che siamo tutte puttane se lo vedi sotto l'ottica dello scambio. Il problema è appunto l'incrocio tra l'aspetto morale e quello economico/materiale e mi sa che ne avremo ancora per dei milleni e c'è un confine sottile tra essere puttana e essere obbligata a fare la puttana (cf ragazzine dell'est o africane che buttano sulla strada). In fine dei conti, la domanda filosofica per eccellenza dell'uomo è : me la da o non me la da ?

    ps: ma porca zozza, per favore metti la "i" a conscIentemente

    RispondiElimina
  17. Bisogna riconsiderare il tutto anche sotto una forma di re-distribuzione del reddito, la cosa cominciò per colpa di quella puttana di eva che volle mangiarsi la mela. Da allora, visto le differenze fisiologiche tra i due sessi, niente fu come in origine, anche ai trogloditi dell'era glaciale toccava rinunciare ad un po' del loro cibo per farsi la scopatina giornaliera.

    RispondiElimina
  18. @Sciuscia: lasciando perdere gli anonimi che sono un branco di cazzoni, il mio era un consiglio spassionato, perchè hai stoffa e si vede subito che sai scrivere, anche nelle recensioni, solo che lì la qualità si perde inevitabilmente secondo me. Non ti ho detto neanche che copi, solo che si può cadere nella trappola del "già visto, già detto": un po' come Faina insomma.
    Detto questo fai un po' quello che cazzo vuoi, il blog è tuo e io continuerò a seguirlo, insieme a quelli di Emix, di Faina e di Sgradevole, gli unici blog che vale la pena perdere 10 minuti al giorno davanti al pc

    RispondiElimina
  19. Luca, stai dicendo che posso andare a mignotte sulla statale? Non mi pare che si così.

    Ah, complimenti per aver reso il blog privato, fighetto di merda.

    RispondiElimina
  20. D, io sono per l'appunto contrario al vedere tutto sotto l'ottica del do ut des.

    RispondiElimina
  21. Con "Sole a spicchi" intendi auspicare al suo imprigionamento in una cripta?

    RispondiElimina
  22. Bravo Sciuscia, stai imparando: il problema è sempre un altro :-D

    Comunque no, la prostituzione in sé in Italia non è illegale: se io faccio sesso con una donna e lei vuole del denaro in cambio è perfettamente legale.

    È illegale lo sfruttamento, cioè fare il magnaccia. Fino a qualche tempo fa era legale anche prostituirsi per strada: quando facevano vedere le grandi retate di prostitute, non ti facevano mai vedere che le rilasciavano tutte, tranne le straniere senza i documenti in regola.

    Poi Berlusconi ha fatto la legge per cui non possono prostituirsi in strada, perché come tutti i vecchi bavosi democristiani di questo Paese ti puoi portare in casa prostitute minorenni, basta che gli altri non vedano.

    RispondiElimina
  23. La prostituzione è legale.
    (era il ddl Carfagna, non approvato, che voleva incriminare la prostituzione, ed era per proteggere i clienti importanti)
    Quindi sì, puoi andare a mignotte sulla statale. Ora il tuo matrimonio ti sembra destinato a durare di più? XD

    Sfruttamento (reato) = http://it.wikipedia.org/wiki/Lenocinio

    E c'è ancora il favoreggiamento, meno grave. Ma B. è imputato di sfruttamento: è qui che l'informazione dimostra come al solito di non funzionare. In quanti sanno spiegare i fatti alla base dei due capi d'imputazione?

    Il mio blog? Beh, se non valeva 10 minuti di newearth non hai perso molto, ahahah!

    RispondiElimina
  24. E meno male che non eri ispirato in questo periodo!

    Ordunque.

    Il ragionamento che porta a considerare anche lo zero come "tanto" è splendido e fila liscio come l'olio, ma credo che chi non ha una formazione di base matematica abbia una certa difficoltà a comprenderlo. Tu ribatterai: "ciò non vuol dire che non sia vero", e sono completamente d'accordo. Solo che sono giunto alla conclusione che un certo grado di assolutismo sia sempre necessario o comunque positivo, ergo non credo si possa paragonare l'offrire una cena al pagare 300 euro per un pompino, anche se in un'ottica relativista è sostanzialmente la stessa cosa. Ma il concetto di valore economico mi ha fottuto il cervello, e sto cercando di sfottermelo piano piano.

    Sui "beni" che tu additi come "merce di scambio" (cene, macchine, vestiti, ecc.) non sono del tutto d'accordo. Credo che questo dipenda dalla definizione che si dà di amore. Tu lo inquadri come un "qualcosa" che debba esistere in sé, trascendendo dalle transazioni "economiche" (in termini di bellezza, giro in SUV e bei vestiti, appunto) che però caratterizzano qualsiasi tipo di relazione. Anche se sorrido al mio capo consegnandoli un report gli sto in qualche modo "offrendo" qualcosa, ma se libero la definizione di un sentimento da qualsiasi tipo di agente "esterno" che va a turbarlo, boy, non rimane un cazzo.

    Cosa resta dell'amore in quanto tale, secondo la tua teoria? Una sorta di "qualcosa", un'attrazione che tu, identificandola nell'apprezzamento dell'interiorità, rendi in qualche modo assimilabile a qualsiasi altro sentimento. Apprezzamento dell'interiorità è anche l'amicizia. Cosa distingue allora l'amore dall'amicizia? Forse il fatto che un amico non me lo scoperei? Non mi convince.

    (Soprattutto perché molte delle mie amiche me le scoperei)

    L'amore ha una serie di sfaccettature che comprendono anche la bellezza fisica, anche una serie di convenzioni e gentilezze. Non si può prescindere da queste. E poi, una provocazione tesa a difendere Berlusconi non può essere inserita nello stesso quadro logico in cui si definisce il concetto di amore. Cosa c'è di amore nel regalare 300 euro a una troia (fermo restando che è una cosa splendida)?

    Finally, se una ti dice "50 euro bocca e culo" è sì una puttana, ma nel senso inglese di bitch, perché porca troia, la bocca è 30!

    Ho scritto un fiume di roba, quindi il tuo articolo stimola il dibattito, quindi ben fatto.

    Alla prossima.

    RispondiElimina
  25. è troppo abituato alla gnocca. 70 anni nemmeno un infarto e gode di ottima salute. Sicuramente se si dovesse trovare la Montalcini che glielo vuole succhiare un infarto gli viene.

    Eh sì anche la Montalcini è una zoccola, come tutte noi!

    RispondiElimina
  26. questi sono esattamente i motivi per cui ritengo che tutte le donne siano troie, eccetto le troie che sono le uniche donne oneste.

    RispondiElimina
  27. Non è prostituzione, si chiama do ut des, libero mercato. Tutto dipende dalla proporzione tra dare e avere.
    La mia bisnonna diceva "chi ghe l'ha dora, chi ghe l'ha d'arsent e chi ghe l'ha che val neént".
    Calcolando il tempo che passo a lavare, stirare e cambiare pannolini temo di far parte della terza categoria.

    RispondiElimina
  28. Non vorrei contraddire nessuno, ma che cazzo c'entra l'amore? Il sesso è sesso. Le troie sono un'invenzione della sinistra e i trans della destra. Entrambe inventate per destabilizzare il buon senso della casalinga di voghera, che è indubbiamente l'ago della bilancia... e del sagittario. Dopodichè se paghi per scopare, sei tu che hai i soldi, bravo! Io allora sciopero, ma non prendo un cazzo di stipendio, quindi scelgo la vita da contadino. Cazzo c'entra con le troie? Boh, però anche il suv non c'entra in garage e io mica ti vengo a dire di cambiare macchina, al limite cambia spacciatore.

    RispondiElimina
  29. "puttana" è un termine di cui si abusa talmente tanto che, se non lo ricevo entro poco tempo dall'incontro con una nuova persona, mi dico che quel giorno probabilmente non sono al massimo della figaggine.

    RispondiElimina
  30. Quella foto della Minetti mi fa simpatizzare per l'Inter, e anche per il numero 17.

    RispondiElimina
  31. Io non ci credo che son tutte puttane... se lo fossero, almeno una per scopare la troverei, no?
    E invece manco a pagarle!!!

    RispondiElimina
  32. LoL Tommy.

    No, comunque ero serio: il post voleva essere CONTRO chi si affanna a cercare il confine della prostituzione e CONTRO chi considera "vendersi" ogni pie' sospinto di una donna.

    RispondiElimina
  33. Tamb, vale lo stesso che ho detto a Tommy (faccina che strizza l'occhio).

    RispondiElimina
  34. Gramuglio, seriamente parlando, se penso a certi tipi di donna, una troia che l'abbia sempre data via solo per soldi ha un passato sessuale molto più pulito. Ci farò un post, su questa cosa.

    RispondiElimina
  35. Cazzarola, se ti candidi ti voto
    ma poi mi fai conoscere qualche tua amica ;-)

    RispondiElimina
  36. dai cazzo, "coscentemente"?

    RispondiElimina
  37. Ragazzi, per favore, sono appena bocciato all'ultimo esame, un po' rispetto per il dolore altrui, chissenefrega di una "i" che manca..?

    RispondiElimina
  38. Ah-ah-ah!!!

    Grazie per il commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina
  39. ragionamenti sparsi:
    non so che donne conosci tu, che te la danno perchè hai il suv.
    ok, alla prima uscita ci sta anche che mi offri la cena così ti faccio credere che l'uomo sei tu, ma il suv cazzo c'entra, scusa?
    e poi, tra i vari motivi che elenchi per cui una donna dovrebbe darla, dimentichi che la maggior parte delle volte si fa perchè è divertente, e non per ricevere chissà cosa, tipo il tuo amore, un regalo o altro.
    infine, dimentichi i veri motivi che rendono gravi, a mio avviso i reati di berlusconi: uno, fa quello che la legge vieta agli altri (se vuoi è anche ingiusto che non si possa scopare a pagamento, però perchè lui sì e tu no?); due, quelle che glielo succhiano poi vengono piazzate chennesò, alle pari opportunità e ciò vuol dire che vengono pagate da noi contribuenti e che decidono, in parte, della nostra vita. il tuo discorso avrebbe senso se le sgallettate le mettesse tutte a mediaset, e allora che glielo succhino pure che a me non importa nulla.

    RispondiElimina
  40. eh guarda, mica scherzavo più di tanto alla fine, anzi.
    comunque non scrivere mai più gramuglio con quella orrenda G maiuscola.

    RispondiElimina
  41. Sono per la Libertà completa... Libertà di essere puttane, libertà di semplificarsi la vita con i mezzi che quelle sbarbatelle preferiscono a patto che non ledano la mia Libertà. Tanto ogni rapporto è un do ut des, è nella natura dell'uomo. Comunque in rapporto ai miei averi i regali a Ruby, sommati a quelli delle altre ragazze, equivalgono al pagamento di un caffè al bar. Tutto è relativo, no?

    RispondiElimina
  42. Ma infatti tutta la storia per me è fuffa pura, spero solo che riescano a fotterlo, del resto anche Al Capone, dopo oltre 50 omicidi, finì dentro per evasione fiscale.

    RispondiElimina
  43. Silvio è solo chiacchiere e mignotte infatti

    RispondiElimina
  44. sei molto banale
    al bar dicono cose più interessanti
    saluti
    Mauro

    RispondiElimina
  45. Allora vai al bar, i blog sono da sfigati.

    RispondiElimina
  46. cin cin, salute!
    Mauro

    RispondiElimina
  47. Sono d'accordo. Il ragionamento non farebbe una piega, se non si parlasse del presidente del consiglio.
    Ognuno ha il diritto di scopare, se può, con i metodi che preferisce o che gli aumentano la probabilità di infilare, con il consenso della malcapitata, il pirillino in una bella topina con la quinta elementare pe' puzza (attirandole con la bellezza, la macchina o il cinismo colto). E che faccia quel che vuole, il povero Berlu, che a quanto pare è un figa-dipendente (come tutti i maschi con la fissa perenne di riprovare e riprovare a rientrare da dove sono usciti partendo dal pisello). Che fu coinvolta una-all'epoca-minorenne, andiamo...al diavolo i perbenismi!

    A me personalmente non piacciono i bugiardi. I ladri e i corrotti. Attaccarsi a questa figura del pappone...mha...mi lascia perplessa. Tutta questa storia dei festini di Arcore, di sicuro non le hanno portate con la forza quelle donzelle tette-dotate. E bisognerebbe anzi premiarle, per il sangue freddo e la fermezza. Avranno visto cose che noi umani...(Io non ne uscirei viva alla vista di un abbronzatissimo Emilio Fede in mutande e calzettoni Armani, che mi invita allo stracitato rito del bunga-bunga per misero denaro)

    Di tutto questo non mi importa. E che il popolino italiano si scandalizzi SOLO di fronte a questo mi mette di fronte alla disgustosa evidenza che il quoziente intellettivo italiano medio non supera il livello del sotto-mutanda.

    Lasciando perdere i casi archiviati, il nostro beniamino Silvio, nonchè PRESIDENTE del consiglio, è stato accusato di (fonte, http://it.wikipedia.org/wiki/Procedimenti_giudiziari_a_carico_di_Silvio_Berlusconi):

    -Diffamazione aggravata dall'uso del mezzo televisivo;
    -Corruzione dell'avvocato David Mills;
    -Compravendita di diritti televisivi;
    -Concussione aggravata;
    -Concussione e minaccia a un corpo politico amministrativo e giudiziario.

    Ah e ovviamente anche di quello di prostituzione minorile, ma ce lo vedi il salumiere sotto casa o la tua simpatica zia Maria Franca a capire cosa sia una concussione aggravata?

    RispondiElimina
  48. "Di tutto questo non mi importa. E che il popolino italiano si scandalizzi SOLO di fronte a questo mi mette di fronte alla disgustosa evidenza che il quoziente intellettivo italiano medio non supera il livello del sotto-mutanda."

    Nailed the point.

    Sarebbe in ogni caso un giusto contrappasso che chi ha fatto de "i valori" parte integrante della propria propaganda politica, proprio per "i valori" abbia a cadere.

    RispondiElimina
  49. Cioè l'unica propaganda politica possibile per convincere un paese di agnelloni perennemente attaccati alla mammella dello Stato-Chiesa, di votare un narcisista col complesso di inferiorità.

    Amen.

    RispondiElimina
  50. Non so che dire: sono ignorante, non so cos'e' l'amore, nessuno mi ama e appartengo alla categoria di quelli che metterebbero non la Minetti, ma la Carfagna a pecora. Questione di gusti.

    Quello che mi preoccupa e' che da un Presidente del Consiglio microcefalo che si pompa zoccole a ripetizione e poi la mena coi valori della famiglia ( di cui non gliene frega un cazzo), si rischia di passare a una Presidentessa del Consiglio vergine, cattolica e democristiana che nella verginita' e nei valori della famiglia e del sesso solo dopo il matrimonio (poco, ovviamente) ci crede sul serio.

    E' drammatico.

    RispondiElimina
  51. rispetto di più le sfruttate lung la Salaria che queste qua

    RispondiElimina
  52. E le "ballerine" in night club? Che non te la danno ma te la fanno annusare?
    Quelle mica trombano (non con te almeno) però sono puttane uguale...

    RispondiElimina
  53. La penso uguale, più o meno.

    V'e' solo un appunto che mi sento di fare:
    dare soldi a una persona, e non intendo mediante trasferimento bancario, ma cash, e' un reato.
    Di due tipi: fiscale e penale.

    Ciao
    Zac

    RispondiElimina
  54. Molte persone (anche quelli che lo criticano) conoscono ogni particolare dei suoi affari di letto, ignorando del tutto la sua appartenenza a logge massoniche o le tangenti che diede a ufficiali della Gdf (fra i tanti reati)
    Eh beh, certi argomenti hanno sempre attirato di più...

    RispondiElimina
  55. non so se questo post mi ha fatto sentire più un puttaniere o più berlusconi o se i due concetti ormai sono del tutto inscindibili

    ma il berlusca lo sa che la minetti è interista?

    RispondiElimina
  56. Grazie anche per il commento di oggi :-D

    CIAO!!!

    RispondiElimina
  57. Se posso dirti la mia donnesca quanto cinica visione di questa questione, noto che molti voi ragazzi avete addottato questa linea filosofica del:

    Si paga sempre per fare sesso = tutte le donne sono puttane, dalla baldracca da tangenziale alla più devota delle mogliettine che si fa regalare l'anello di diamante sennò non te la dà nemmeno a San Valentino

    Non voglio dirti "non é vero", Sciuscia, non é questo il mio intento.
    Quanto, piuttosto, parlare come te dei "limiti" della definizione *puttana* e sottolineare il fattore discriminante più importante e decisivo, che tendete stranamente a trascurare.

    La prostituta é tale per definizione perché é una "donna in affitto". Questo significa che, dopo essersi beccata i tuoi ipotetici 50, si becca quelli di un altro uomo, e poi quelli di un altro ancora.

    Veniamo alle donne non "puttane per definizione", quindi, tipo, ME.
    Un ragazzo mi paga una cena, mi paga il cinema, mi porta in giro su una Mercedes (adoro le Mercedes).
    Poniamo che io non gliela dò. Almeno, non a breve termine.
    Però, ipotizzando che io non sia "puttana" di animo, quella sera non farò sesso con nessun altro. E per tutto il periodo in cui non gliela dò, non la dò nemmeno ad altri. E, quando gliela darò, di nuovo, la darò a lui e non ad altri.

    Questa é la differenza che demarca una compagna da una professionista.
    Papale papale: tu puoi anche offrirmi una cena da 100 euro senza garanzia di sesso quando magari se carichi in macchina una mignotta, te la dà per 50.
    Però, guardiamo la stessa cosa dal punto di vista femminile: a fine nottata, la mignotta ha girato tot clienti, quindi ha "guadagnato" come donna molto di più dei miei 100 euro. Nonostante tutto, i miei bilanci restano più umili dei suoi.

    Se proprio vogliamo vederla in termini mercificanti, una compagna offre un servizio in più rispetto alla prostituta.
    E' come se ti chiedessi perché comprare una Mercedes é più costoso che affittarla per un paio d'ore.

    Che poi é una distinzione che esiste fino dall'alba dei tempi: le prostitute sono le donne con cui ti diverti senza garanzia di fedeltà, le compagne sono quelle che ti danno tutto il loro tempo, e che ti donano *interamente* il loro corpo e lo celano a qualunque altro uomo sulla faccia del pianeta.

    Dunque persino un'ipotetica fidanzata ventenne di Berlusconi, nonostante conveniamo tutti che non starebbe con lui per la sua bellezza o la sua anima, é comunque diversa da una Ruby che va con Silvio per una sera e con 100 altri clienti quelle successive.

    Se siamo tutte puttane, diciamo che io appartengo alla categoria di "puttane di prima classe": sono in vendita ad un unico proprietario, e spero per il maggior tempo possibile.

    Cain

    RispondiElimina
  58. Ehi, qualcuno potrebbe dire che proprio per questo la "puttana base" è molto meglio!

    RispondiElimina
  59. Sciuscia, un solo appunto: manca almeno una foto della Carfagna...

    @Zac: probabilmente i tuoi genitori stanno tremando dalla paura dopo l'ultima paghetta che ti hanno dato "cash"... fantastiche le cose che si riescono a leggere sul web!

    Cordialità

    Attila

    RispondiElimina
  60. Sciuscia: tutto sta a quello di cui hai bisogno al momento.
    Mica sempre uno ha voglia dell'"acquisto impegnativo".

    Però c'é da dire che l'ambizione di fare sesso con una donna che non la dà a nessun altro, negli uomini - a quanto ne so -, capita.

    Cain

    RispondiElimina
  61. Ottimo Cain
    Sciuscia o come cazzo ti chiami
    vattelo a prendere nel culo
    un anonimo maschio

    RispondiElimina
  62. "Però c'é da dire che l'ambizione di fare sesso con una donna che non la dà a nessun altro, negli uomini - a quanto ne so -, capita."

    Certamente ed infattamente sì.




    "Ottimo Cain
    Sciuscia o come cazzo ti chiami
    vattelo a prendere nel culo
    un anonimo maschio "

    Tanto Cain non te la dà.

    RispondiElimina
  63. Cain: (annuisce) confermo! :D

    RispondiElimina
  64. Sciuscia, il ragionamento fila anche, benché tu sia superficiale e maschilista nell'esporlo. Maschilista perché non tieni minimamente conto di un punto di vista femminile.
    Passi direttamente dalle cene e i suv ad un concetto melenso d'amore - che avrei evitato a prescindere dato che si tratta di un post su sesso e prostituzione - e scordi stranamente il principale motivo che porta le donne, come gli uomini, ad avere rapporti sessuali: piacere.
    (Per altro, meglio di suv e bellezza - anche se questa non è esattamente materialità - e ben prima di poter parlare d'amore c'è quell'altra accezione del piacere che non è sessuale ma che a quello può preludere)

    RispondiElimina
  65. E' un post contro chi sostiene il pensiero che ho espresso nel post.

    RispondiElimina
  66. Maddai Sciuscia, quello si capisce al volo. Ma continuo a trovare che avresti dovuto inserire pure il piacere tra suv e amore, d'altronde non smonta affatto la tesi con cui hai costruito il post: darla per piacere è comunque darla per ottenere qualcosa in cambio.


    Roberto

    RispondiElimina
  67. Il punto fondamentale è che la definizione oggettiva di "puttana" è oziosa. Personalmente, non mi sento a disagio nell'offrire cene, ma mi ci sentirei nel pagare 50 euro cash.
    E' quando si cerca l'oggettività a tutti i costi che il castello crolla, ed il post mirava ad attaccare questo.

    RispondiElimina
  68. Non è vero che le donne sono troie, sono semplicemente affascinate dagli uomini che sanno esprimere le proprie qualità, il proprio carattere e che abbiano un certo savoir-faire. Peccato che viviamo in un'epoca in cui sviluppare una propria identità costa, e costa caro. Le donne non amano il denaro, ma amano l'effetto che il denaro ha sugli uomini. E questo il passaggio molto poco chiaro.

    RispondiElimina
  69. 65% troie
    25% puttane
    10% lesbiche
    il resto sante...

    RispondiElimina

SATIRA SCIUSCIESCA non censura, ma spam, bot e sostenitori degli Uddùe saranno segati.