01 novembre 2009

Purtroppo qualcuno è troppo pezzente per essere in grado di inserire un commento



Modulo commenti
La tipica immagine che mette in difficoltà le persone meno sveglie


Sembra che qualcuno stia avendo difficoltà a postare dei commenti qui sul blog. E con "qualcuno" intendo gente pezzente come il Meco, per esempio.
Ora, premetto che odio fare cose da nerd come scrivere guide informatiche.
Devo ammettere comunque che il procedimento per la pubblicazione dei commenti da parte di utenti senza un profilo Blogger, o addirittura senza account Google, è un po' macchinoso. E con "un po' macchinoso" voglio dire "AAAAAAAAAAAAAAAAARRRGGH!". D'altra parte, quelli di Google saranno fighi, bravi, e tutto quanto, ma sempre degli smanettoni del cazzo restano.

Di seguito trovate degli esempi di corretta pubblicazione dei vostri commenti. In questo modo, pensate, a me arriverà addirittura una mail che mi informerà della porcate che avrete scritto.

Premessa
Indifferentemente dal fatto che il vostro commento sia anonimo o no, è necessario, ancor prima di iniziare a scrivere, selezionare il profilo desiderato dal menu a tendina che trovate nel modulo commenti (Figura 1).

Figura 1
Figura 1 - Selezione del profilo.
Ci riuscirebbe anche una scimmia, cristo.


Esempio 1 - Commento con Account Google
Selezionate la voce "Account Google" dal menu di selezione profilo e scrivete il vostro commento (Figura 2). Spero che tutti abbiate l'intelligenza di capire che questo va fatto solo se avete un account Google.

Figura 2
Figura 2 - Selezione del profilo "Account Google" e commentate.
Se avete un account Google, siete abbastanza evoluti da saper fare questo.


Cliccando sul pulsante "Posta commento", potrebbe apparire un'immagine simile a quella della Figura 3. Niente panico, acefali:

Figura 3
Figura 3 - Impossibile elaborare la richiesta.
Riprova. Oppure, se credi, ammazzati.


Il messaggio "Non è stato possibile elaborare la tua richiesta. Riprova." presente nella Figura 3 appare se non disponete di un profilo Blogger. Il vostro profilo Blogger potete crearlo gratuitamente per fare in modo che si integri con il vostro account Google. Maggiori informazioni le trovate qui. Per quelli, tipo il Mengro, che non ci sono ancora arrivati, vuol dire che potete integrare l'account Blogger con quello, che di certo avete già, di Iùtiùbb, o magari di Gmail, sempre che non siate pezzenti come il Cava, che preferisce Alice, "che funziona perfettamente". Lasciate il Cava alla sue pie illusioni e continuate a leggere.

"Non è stato possibile elaborare la tua richiesta. Riprova.", dicevamo. Ignorate il messaggio con tracotanza e premete nuovamente sul pulsante "Posta commento". Verrete così reindirizzati al modulo per effettuare il login.
Inserite le credenziali d'accesso relative al vostro account Google e cliccate sul pulsante "Accedi" (Figura 4).

Figura 4
Figura 4 - Login al proprio account Google.
Google accetta cani e porci. Anche te.


Una volta effettuato l'accesso vi ritroverete sulla pagina del post che avete commentato e visualizzerete l'anteprima del vostro commento (Figura 5). Cliccate per l'ultima volta sul pulsante "Posta commento" per confermare la pubblicazione del vostro commento.

Figura 5
Figura 5 - Anteprima commento.
Sei ancora in tempo per non postare le stronzate che hai scritto.


Se non avete nemmeno un account Google, fate davvero schifo: createvelo, cristo santo.
Il vantaggio della pubblicazione di un commento da un account Google/Blogger è infatti la possibilità di ricevere delle notifiche via e-mail ogni volta che qualcuno pubblica un commento dopo di voi. Per fare questo vi basterà cliccare su "Iscriviti per email", pulsante che trovate proprio sotto il modulo dei commenti (basta con le figure, non siete cosi handicappati, cazzo).


Giunti a questo punto, è molto probabile che gli utonti più ritardati del normale, tra cui di certo le donne, non ci abbiano capito una sega, o comunque considerino inutile avere un account Google. Ahah, poveri illusi. Ma io penso anche a voi. Leggete sotto per sapere come commentare con la procedura ultra-semplificata for mongoloids.


Esempio 2 - Commento come "Anonimo"
Sempre dall'ormai celebre modulo commenti (Figura 6), selezionate l'opzione "Anonimo":

Figura 1
Figura 6 - Selezione del profilo "anonimo".
Per facilitare i deficienti come te,
lo hanno messo ben visibile come ultima opzione.


Una volta effettuata la selezione, basterà scrivere il commento e poi cliccare l'ormai stranoto pulsante "posta commento".
NOTA: Se posti come anonimo, potrebbe non essere un cattiva idea scrivere il tuo nome in fondo al post, così che io possa sapere chi mandare affanculo.

A volte può capitare che il messaggio sopra citato ("Non è stato possibile elaborare la tua richiesta. Riprova.") appaia anche se si cerca di postare un commento come utente Anonimo. Bestemmiate, poi ignoratelo e cliccate nuovamente sul pulsante "Posta commento": chi la dura la vince.

Se postate un commento come utente Anonimo o con Nome/URL (un'altra opzione che evito di spiegarvi, è già un miracolo se avete capito quello che ho detto finora) e volete essere informati sulla pubblicazione di commenti successivi al vostro, potete utilizzare il feed dei commenti. Mai avuto a che fare con un Feed? Lo immaginavo, pezzenti. Leggete qui, il mio amico Nick vi spiegherà tutto quello che c'è da sapere.


Che altro dire? Potrei concludere con qualche foto di gnocca che non c'entra niente col post, invece voglio essere alternativo e puntare tutto sulla qualità letteraria (*risate di sottofondo*).





59 commenti:

  1. Ma siete matti a perde tempo per fare un accAunt GUGOL??
    La faccio io la guida definitiva:

    1) Pigiate sulla freccetta verso il basso che sta dalle parti sotto al rettangolo bianco dove va scritto l'inutile commento

    2) cliccate sul rettangolo bianco che sta sopra la freccetta che avete pigiato (e non cliccato, la pezzentaggine si sa è sempre in LIEVITAMENTO)e scrivete l'inutile commento all'inutile post de sciuscia

    3)In linea di massima non firmate mai il vostro post in modo che sciuscia si dannerà per capire chi è che ha scritto un cosi intelligente commento ad un cosi inutile e pezzente post rosicando non poco.

    4) Ativate tutti una mail alice...voi mette avere un nome de donna dopo il proprio nick? altro che il pezzeentissimo gmail!

    5) Non utilizzate mai dischi in RAID perchè non posso venirveli a sistemare uno per uno a casa vostra...l'ho gia fatto con sciuscia e me ne pento con tutto il cuore del mio peccato perchè peccando ho permesso il dilagare della pezzentaggine di questo blog!

    NB: io possiedo un account gmail da tempo immemore.. ma potrò perde tempo a ricordarmi nick e pass (che sicuramente saranno quelli che uso rer qualsiasi altra cosa)per avere il nome scritto in blu? naaaaaa


    CAVA

    RispondiElimina
  2. Sei esperto (o fortunato) nella gestione del RAID, ma ti confermi un pezzente nel non seguire i miei saggi consigli.

    Adesso dì pure che NON ti ho consigliato Chrome, forza!

    RispondiElimina
  3. NONO! avevi ragione te! ma che usi a fa fairfoxxe allora?! eri sulla giusta via, ma hai tradito la forza..non si fa cosi... Cmq voglio il post su allouin! Con relativa fuga da pezzenti all'alba!

    RispondiElimina
  4. O to! il nome senza loggarmi con l'account gmail! ahahaah

    RispondiElimina
  5. Che noia.
    (e fu così che il tentativo di postare questo commento portò a catene di tragici eventi distruttivi).

    Io non ho nessun tipo di account esistente sul Net, ma nessuna barriera può resistermi! Sono la Lisbeth Salandern dé noiatri (uff, che citazione pop fastidiosa e banale...)

    Quindi senza offesa ma ho saltato le istruzioni A PIE' PARI!
    Aspetto con ansia un post più necessario di questo... Come ai bei tempi dei post sulla TN, ricordi? :) Quelli sì che erano bei tempi...

    RispondiElimina
  6. SCIUSCIA, brutta marchettara. Non hai messo nemmeno un "Grazie a Mr_Nick per avermi fornito immagini e buona parte del test di questo post".

    Scherzi a parte mi fa piacere che ciò che ho scritto sui commenti sia tornato utile anche a te.

    Sono € 150,00. Cazzo.

    RispondiElimina
  7. Dico solo due parole: Opzione "Nome/URL".

    RispondiElimina
  8. "NONO! avevi ragione te! ma che usi a fa fairfoxxe allora?! eri sulla giusta via, ma hai tradito la forza..non si fa cosi... Cmq voglio il post su allouin! Con relativa fuga da pezzenti all'alba!"

    Sono tornato a Firefox perché mi pare più sicuro, attualmente.

    RispondiElimina
  9. "Quindi senza offesa ma ho saltato le istruzioni A PIE' PARI!
    Aspetto con ansia un post più necessario di questo... Come ai bei tempi dei post sulla TN, ricordi? :) Quelli sì che erano bei tempi..."


    Ma non era un post serio, era in forma ironica... e vabbe'.
    Comunque il prossimo sarà sulle chiavi di ricerca di Ottobre.

    RispondiElimina
  10. @Mr_Nick: però ho smarchettato alla grande in chiusura di post!

    RispondiElimina
  11. Naturalmente scherzavo, Sciusci ;)
    Ogni tuo post é assolutamente fondamentale

    RispondiElimina
  12. Effettivamente qui rido.
    Ciao Sciuscia.

    RispondiElimina
  13. Scusate...io non ho nessun account (o almeno credo)...seleziono nome/URL e metto il mio bellissimo nome...fatto!
    Ma che fuga Fa (Cava per i pezzenti)!!!Abbiamo anche spazzato.....
    Halloween Halloween Halloween...Fede mi raccomando...rimembra tutte le morti però!
    Ro-

    RispondiElimina
  14. Robi, siete vergonosamente fuggiti senza fare nulla, ho pure sentito la frase "Sbrigati a radunare la roba che sennò tocca aiutare a mettere apposto."
    Sono sveglio anche quando pare che dormo!

    RispondiElimina
  15. Ma che dici Fede... gli ometti hanno un pò sistemato prima di partire veroooo!!sono testimone!! Io avevo troppo mal di testa...povera me!
    Ro-

    RispondiElimina
  16. Ho capito, ma abbiamo trovato più sporco di prima, quasi!
    Insomma, il tipico aiuto dannoso, quello di gente come il Cava e tuo cugino XD .

    RispondiElimina
  17. a volte è proprio che si creano degli errori con google....
    però, grazie delle istruzioni... le terrò a mente quando qualcosa non mi funziona...
    ^_______^

    RispondiElimina
  18. sembrano delle cazzate le tue spiegazioni ma per parecchi, credimi, saranno utilissime. Non è detto che non continuino a sbagliare, ma almeno ci hai provato ! Poi se ti aspetti dei top "ascolti" beh, questo dipende esclusivamente da quello che scrivi, da quanto scrivi e quanto sei "famigerato" in rete.

    RispondiElimina
  19. @Mr_Nick: però ho smarchettato alla grande in chiusura di post!

    Se se!

    RispondiElimina
  20. @enio, fondamentalmente questo blog è una raccolta di cose che ho scritto nel corso di quasi una decina d'anni, e di qualche cosetta che mi viene in mente ogni tanto, tra cui tante cazzate.
    Più che per l'avere molti lettori, onestamente l'appagamento del mio ego passerebbe per l'ottenere dei riscontri positivi.

    :)

    RispondiElimina
  21. Nemmeno € 125,00? T'ho fatto lo sconto di € 25,00.

    RispondiElimina
  22. @Mr_Nick: Posso pagarti come fece Luttazzi con me più di cinque anni fa*: con una battuta.


    *quando gli scrissi per lamentarmi del prezzo troppo alto del suo ultimo libro.

    RispondiElimina
  23. E vabbè, c'ho provato. Pazienza. LOL

    Ci si becca onlain

    RispondiElimina
  24. Io lo so fare :-D

    Grazie mille per il commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina
  25. ma dai! ma se io vengo qui solo per l'alta qualità delle tue foto di GNOCCHE!!!

    cmq direi che il post ha avuto successo, no?? ;)

    anonimo lillo :P

    RispondiElimina
  26. @lillo: sì, ha avuto un discreto successo, ahah, certo che se un post su come commentare arriva a 28 dico 28 commenti, può voler dire solo due cose:
    - scrivi così bene che la gente leggerebbe con giubilo anche la tua lista della spesa
    - hai dei lettori che sono dei gran lecchini

    ;)

    RispondiElimina
  27. @SCIUSCIA:

    Sul mio post originale ho zero commenti. Cosa può voler dire?!

    RispondiElimina
  28. diciamo piuttosto che sai come vendere il prodotto ;)

    lillo

    RispondiElimina
  29. @Mr_Nick: pure io ne avevo zero, sul mio post originale ( http://satirasciusciesca.blogspot.com/2007/08/prova.html ). I due che vedi, infatti, sono stati aggiunti meno di un mese fa, a blog "avviato".

    @lillo: davvero?! Mi spiegheresti come ci riesco, che mi farebbe comodo per continuare a farlo..?

    RispondiElimina
  30. Io intendevo questo:
    (http://misternickguitar.blogspot.com/2009/08/qualche-chiarimento-sui-commenti.html)

    RispondiElimina
  31. ...ehm...scusate l'intromissione, sono qu asolo per augurare dolce notte a sciuscia ed all'awocato...
    :)
    sogni d'oro a tutti!
    azzurra

    RispondiElimina
  32. We Sciuscia! Grazie per la guida mi è stata utile!

    Ps: Sono D.M.













    Rofl! :D

    RispondiElimina
  33. Ma non ci penso nemmeno, o meglio, l'ho creato il fottuto "accaunt google", ma mnch...non ricordo la "passaworde", se dopo due tentativi mi dice riprova, rispondo ...affanc...
    Ma visto che al secondo colpo diventa arrendevole... ;-))
    Buona notte a tutti.
    P.S.
    Ma perchè non metti un sistema di messaggistica più semplice?
    Ok, non sono czz miei ;-))
    Tina

    RispondiElimina
  34. mah, non so, sarà il tuo indiscutibile appeal... ;)

    per un sistema di messagistica più semplice le finestre pop up sono il massimo (credo)...

    lillo

    RispondiElimina
  35. Manco per il cazzo, io li odio i blog con i commenti a pop-up. Mi piace avere poche finestre ;) .

    RispondiElimina
  36. diventerai famoso per questo "How To".. Sallo!

    (che comunque io non uso, in quanto felice e grata titolare di account wordpress)

    RispondiElimina
  37. Ecco pubblicato il commento.

    Grande e ciao

    RispondiElimina
  38. ah, ecco cosa singificava "anonimo"...
    ahah!!

    RispondiElimina
  39. ahoooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!....tutto sto casinooooooooo!!! non m'avete fatto capire un cazzo, ecco!...per di più ho provato a postare sul primo riquadro in alto del post chiedendomi: Perchè Sciuscià non aveva un cazzo da fare che mettere i commenti in alto?...e poi come una decerebrata mi sono accorta che era fintissimo...cioè...come quelli che i sistemi informatici aziendali ci mandano quando devono spiegarci l'utilizzo di un nuovo programma e alla fine facciamo tutti un casino istesss!!!
    Vabbè...aspetto il post di Aulin!!! Scommetto che eri vestito come la zucca del conto arancio!

    Anonimo

    RispondiElimina
  40. PS: ce lo dovevo scrivere che ero Anonimo o no???????????????@_____________-@

    RispondiElimina
  41. Con le immagini della gnocca attento a non sconfinare dalla letteratura in politica!? ;-)

    RispondiElimina
  42. Ehi! E' da ben un post che non ci sono immagini di gnocca.

    RispondiElimina
  43. sempre presente...ciao e un caro saluto

    RispondiElimina
  44. beh siamo a 50... roba da nozze d'oro coi fan del tuo blog! o da brodino di pollo... ;P

    lillo

    RispondiElimina
  45. 52 dico cinquantadue commenti su un post del cazzo come questo... non so se essere felice o preoccuparmi.

    RispondiElimina
  46. Ma la gnocca e Megan Fox dove sono???
    cazzarola, ho passato 20 minuti a cliccare sull'immagine di sopra senza riuscire a inserire un commento per poi accorgermi che era appunto solo un immagine.
    Ma non potevi fare una guida della guida?

    RispondiElimina
  47. ahahah!! Charlie..non sono l'unica decerebrata a quanto pare!

    Sciuscià: 59 commenti ad un cazzo di post...io neanche se sommo tutti quelli di questi mesi...eheheheh...si vede che non scrivo manco post del cazzo...gioisci!

    RispondiElimina
  48. E' intollerabile che un simile post raggiunga il sessantesimo commento.
    Ragion per cui, per distogliere l'attenzione, ora posto le chiavi di ricerca di Ottobre.

    RispondiElimina
  49. io trovo utili e necessarie le guide per photoshop...ma le guide per lasciare i commenti...cioè la tua è fatta bene...ma mi chiedo se davvero la gente trovi impossibile commentare... -.-"

    RispondiElimina
  50. Ha' voglia, basta essere abbastanza pezzenti.

    RispondiElimina

SATIRA SCIUSCIESCA non censura, ma spam, bot e sostenitori degli Uddùe saranno segati.