14 ottobre 2009

Il Warner Village costa sett'euri eccinquanta, ma vuoi mettere le poltrone larghe che ti ci spatasci e il dolby che ti spettina i peli delle orecchie?


Per questa stagione cinematografica, pare che ad Hollywood abbiano poca fantasia (ma va'?), e così abbiano deciso di puntare su sequel, nuove versioni e remake.

Tutta roba che nemmeno il Ministero Italiano Per i Beni Culturali avrebbe il coraggio di finanziare. E guardate che quelli finanziano Muccino. (Nella foto a lato, il cinema italiano esala l'ultimo respiro. Dopodiché, peggiora.)

Per guidarvi nella scelta di come meglio sprecare al Warner (ché al cinema normale ormai ci vanno solo gli sfigati, scherzi?) i 7.50 del titolo, mi sarei permesso di compilare delle brevi, ma quanto mai esaustive recensioni, avendo avuto visione in anteprima dei segretissimi copioni.


Ritorno al futuro - Pt. IV
Il professor Emmett Brown, che dopo la fine del terzo film aveva accettato un dottorato in Fisica Quantistica all'Università "La Sapienza" di Roma, è oramai al verde per i tagli della Gelmini, così ricostruisce la mitica DeLorean, allo scopo di:
a) recarsi nel futuro
b) annotare i risultati dei campionati mondiali di ruzzole a campo dei prossimi settant’anni
c) arricchirsi oltre ogni suo più sfrenato sogno con le scommesse clandestine
Purtroppo la macchina del tempo finisce ancora una volta nelle mani di Marty Mc Fly (un provato Michel J. Fox), che torna nel passato e scombina il corso della storia. Risulta così che la Juventus ha vinto tutti i campionati italiani di calcio disputati dal 1989 ad oggi, più uno. Naturalmente Moggi si affretta a negare postuma ogni cosa.

Braveheart: vent'anni dopo
Il figlio di Wallace, nato dalla sua unione con la Principessa d’Inghilterra o forse con qualche bifolca scozzese, cerca di seguire le orme del padre lottando contro l’oppressione britannica. Purtroppo viene sconfitto già alle amministrative.

Matrix Formatted
È il capitolo conclusivo della famosa saga di fantascienza dei fratelli Wachowski. Neo, l’intrepido eletto, comtinua la sua lotta senza quartiere contro le macchine che schiavizzano l’uomo (le televisioni, perché questo è un blog alternativo e di sinistra e sa che la TV è lo strumento di oppressione del padrone - NdA). Il film è avvincente, se non fosse che, appena iniziato il secondo tempo, mentre Keanu Reeves carica il programma per entrare nella realtà virtuale, Windows si blocca.

Star Wars - Ep. 7: il ritorno dei Sith
Luke Skywalker, l’ultimo Cavaliere Jedi, trasmette i suoi poteri al figlio, che però si lascia sedurre dal Lato Oscuro della Forza Italia (gli ex craxiani). Per gli uomini della galassia si profilano epoche buie, ma quando tutto sembra perduto compare un condottiero che ridarà alle genti libere la speranza. Be', di certo non è Veltroni.

Highlander - Eternity (L’ultimissimo degli immortali, stavolta giuriamo che so' tutti morti, è l'ultimo film)
Gli immortali sono degli uomini dalla vita eterna, destinati a scontrarsi a colpi di spada e a perdere la vita solo se decapitati. Particolarmente a suo agio Giulio Andreotti nella parte dell’ultimo immortale.

Jurassic Park 4
È l’ultima fatica del grande Steven Spielberg. In un futuro non troppo lontano, i dinosauri, saliti al potere, riescono a clonarci e a riportare in vita un uomo dell’età medievale. Ma ben presto Ratzinger si ribellerà ai suoi creatori.

La vita è una cosa meravigliosa (finale alternativo)
Con grande costernazione, i protagonisti si accorgono che la vita fa proprio cagare.

Indiana Jones & il Regno d’Italia
Il film prende le mosse dalla fine de Il regno del teschio di cristallo. Tragico il finale: Jones, che è sempre sostituito dal suo assistente perché va a caccia di reliquie in giro per il mondo, viene licenziato dal rettore del Connecticut Marshall College, e deve trasferirsi all'università di Camerino.

Apocalypse Now (con ancora più director's cut)
Pellicola storica revisionista in cui la colpa della guerra nel Vietnam ricade su Bin Laden.

Robocop IV
Robocop viene incaricato dal Presidente Napolitano di sgominare una banda di cretini che inventano barzellette su Berlusconi, al fine di rasserenare il clima politico. Ma, al momento dello scontro finale, gli finiscono le Duracell. Il seguito in Robocop V.

Salvate il soldato Ryan
Remake con effetti speciali a go-go dell’omonimo kolossal bellico.
Ma non mi ha convinto molto: alla fine del film i nazisti vincono la guerra.

Selen d’Arco
Versione italiana della pellicola dedicata alla martire cristiana Giovanna D'Arco, dove per l'occasione Selen ha accettato di tornare davanti alla macchina da presa. Da vedere.

Scuola di Carabinieri
Grande l’idea dei fratelli Vanzina di ispirarsi alla mitica serie comica americana Scuola di Polizia di Jim Drake. E ottima anche la trovata di utilizzare veri carabinieri anziché attori.

"Mission: impossible" 4 - The very impossible mission
Tom Cruise si arrende a metà dell’intervallo, quando realizza che la missione impossibile, in quanto tale, non è possibile, a livello semantico, proprio.
Ben realizzato, ma povero di veri contenuti.

Schindler’s list - la vita deve continuare
Seguito del capolavoro in bianco e nero sull’olocausto, il film racconta della carriera di Itzhak Stern, il contabile ebreo di Schindler, una volta finita la guerra. Tra calcoli di partita doppia, scorpori dell’I.V.A. e detrazioni fiscali, la visione potrebbe risultare un po’ noiosa ai palati più raffinati.





46 commenti:

  1. io lo chiamo il "Mistero dei Beni Culturali" visto chi c'è a capo...

    RispondiElimina
  2. Se dovessi guardare chi c'è a capo, lo chiamerei semplicemente "AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHH ODDIO DIO TI PREGO FAMMI MORIRE NON POSSO PENSARE CHE QUESTA COSTOLETTA D'AGNELLO BURROSA IMPANATA DI FARINA UNA VOLTA ERA COMUNISTA!"

    RispondiElimina
  3. aahhah! se ci fossero alcuni di questi film forse valuterei l'opportunità di spendere 7 euro per andare al cinema :D

    RispondiElimina
  4. Non credo vedrà mai la luce LoL XD .

    (purtroppo)

    RispondiElimina
  5. questi film usciranno davvero al cinema o no?
    è vero che ormai al cinema, con quello che costa il biglietto si va ogni morte di papa....
    l'ultima volta che ci sono stata io di sabato sera eravamo soltanto in 10 .... è allucinante come situazione!!!

    RispondiElimina
  6. SCIUSCIA IL MIGLIOR CRITICO CINEMATOGRAFICO DEGLI ULTIMI 150 ANNI!

    RispondiElimina
  7. @Pupottina: io credo usciranno. Quando ho detto che sono alla frutta, non ero del tutto ironico. Si buttano su idee già collaudate per fare cassa

    @CHICO: sì, ma il sito dell'uni è ancora down. Vedrai che va a finire che si paga un milione di euro di tasse, eh...

    RispondiElimina
  8. Pare che "Selen d'Arco" sia stato sostituito all'ultimo momento dal remake di un fortunatissimo film fantasy: "PENOCCHIO" (o forse era "Biancaneve SOTTO i nani"? non mi ricordo...)

    Di certo non faranno mai più il remake de "La caricano in 101"...Greenpeace si è opposta ponendo come unica soluzione l'utilizzo di 101 tesserati propri al posto dei cani! Ma non avrebbe lo stesso successo...

    RispondiElimina
  9. Mi piacciono da matti le tue recensioni, peccatore!

    RispondiElimina
  10. @Mengro: i titoli dei porno a volte sono dei capolavori.

    @Stella: grazie, questo aumenta la mia superbia.

    RispondiElimina
  11. Nulla a che vedere con "Shooting Silvio".

    RispondiElimina
  12. perchè dovrebbe finir male ?
    se hai qualche idea scrivila ....ciao

    RispondiElimina
  13. Perché se finisce bene non è avvincente.

    RispondiElimina
  14. L'ultimo lo vedrei bene assieme alla Corazzata Potemkin fra i film preferiti del capo di Fantozzi.

    RispondiElimina
  15. mi piace il tuo suggerimento ma......ci metterò di più prossimamente e poi leggerai .....

    RispondiElimina
  16. Madò speriamo che non annullino l'uscita di Selen D'Arco :(

    RispondiElimina
  17. @The Comedian: con conseguenti 92 minuti di applausi, "LA Polizia s'incazza" e "Giovannona Coscialunga".

    @marianna: attendiamo...

    @Mr_Nick: pare ci siano problemi a livello di produzione. Serve una raccolta fondi. Sul mio PayPAL.

    RispondiElimina
  18. @SCIUSCIA:

    Se vuoi posso farti l'accredito PayP(AN)AL. Di più non posso.

    RispondiElimina
  19. @Mr_Nick: ahahahahahahahahahahahah XD!


    Oh, per quella cosa, forse ho risolto. Ti dirò.

    (è il mio blog e spammo i commenti quanto cazzo mi pare)

    RispondiElimina
  20. Dunque, la configurazione del modem dovrebbe essere accessibile via browser col sistema suggerito da te, e confermato dall'help on line di Alice - cosa, questa ultima, che mi fa dubitare comunque fortemente, ma tant'è. Dopodiché, sarà possibile routerizzarlo e brindare all'ennesimo trionfo del bene sulla Telecom.

    Appena torno a casa provo.

    RispondiElimina
  21. grande sciuscia!!!
    il belfe come rosy
    piu' bello che bravo

    RispondiElimina
  22. La consapevolezza di fondo della mia estrema avvenenza mi fa pensare che non si poi così difficile non essere bravo, messa in questi termini.

    RispondiElimina
  23. Io voto Sciuscino critico cinematografico!!!
    Oh ma ce l'hai le spasimanti però!!!!
    Roby

    RispondiElimina
  24. Che spasimanti?!
    Oh, non mettiamo in giro voci, che la Mia Lauretta mi trincia XD .

    RispondiElimina
  25. possibile che in tutto questo non nci sia un nuovo rambo o un rocky 100?!?!?!

    RispondiElimina
  26. Be', Luca, non escludo una "seconda parte" ;) .

    RispondiElimina
  27. Sapessi che ideuzze ho ........piano piano !!!!! ciao e grazie del suggerimento... poteva anche finire male è!!!!

    RispondiElimina
  28. Io stasera mi faccio Orphan.

    Quello vero però.

    WVillage ovviamente.

    I.C.

    RispondiElimina
  29. LOL, ne sai a pacchi di cinema!

    Ah poi dopo la tua recensione me lo sono visto G.I. Joe ed è stato delizioso come da te descritto.

    RispondiElimina
  30. Sono contento, Rodger.

    Oh, ma tu, un post nuovo, quando..?

    RispondiElimina
  31. E' che scrivo quando sono frustrato e in questi giorni per somatizzare mi sono spellato la fava di seghe.

    Il giorno che smetto di scrivere qualcosa o sono diventato felice o sono morto per autocombustione da sfregamento.

    RispondiElimina
  32. Quello della bambina problematica che si rivela non essere una bambina ma poi muore.

    Ops...

    i.c.

    RispondiElimina
  33. "Questo commento contiene spoiler."

    RispondiElimina
  34. ma lo sai che ti vedo come regista? Saresti fantastico!!

    RispondiElimina
  35. Sì, di film demenziali sicuro.
    Oppure, alla Tarantino: rubando agli altri.

    RispondiElimina
  36. Eh beh, si sa che considerata l'enorme creatività che circola negli umani cervelli da un po' di anni, il cinema hollywoodiano o si affida ai sequel o ai libri di successo.
    Perciò io aspetto presto il libro tratto da "Le barzellette di Totti".

    RispondiElimina
  37. Perché, non ti è bastato vederlo distruggere il cinema e la comicità in un colpo sole ne "L'allenatore nel pallone 2"?

    RispondiElimina
  38. Ma ovviamente Totti sarà interpretato da Sean Penn, nell'addattamento cinematografico.

    RispondiElimina
  39. Penn lo preferisco quando fa roba alla "U-Turn", non so se hai presente.

    RispondiElimina
  40. In genere Penn mi piace sempre :)
    U-turn é uno dei film migliori del Grande Oliver, che poveretto da qualche anno ha invece perso molti colpi... L'11 Settembre deve aver dato alla testa anche a lui.

    PS:(Sì, avevo finito le battute di spirito e mi sono buttata sul saccente-chic. :D )

    RispondiElimina
  41. Tu credi? Secondo me gli ultimi film di Stone sono tutti ottimi.
    Non ti è piaciuto "Alexander?" Non ti è piaciuto "World Trade Center"?
    Oddio, "W." in effetti non è stato granché.

    RispondiElimina

SATIRA SCIUSCIESCA non censura, ma spam, bot e sostenitori degli Uddùe saranno segati.