22 novembre 2009

Quanto è messa di merda la musica italiana? Fai questo test, scoprirai che non c'è speranza, così ti metti l'anima in pace.


Su invito di un lettore di questo blog, mi dedico con non poco sollazzo a redigere un test che vi indichi quale tra tre cantautori italiani di merda siete.

Chi sono questi cantautori? Fate il test per scoprirlo. Enjoy!


Cosa pensi della musica italiana in generale?
a) Una volta c'erano grandi artisti rock, che nonostante l'età, però, si sono mantenuti su ottimi livelli.
b) Una volta c'erano grandi artisti rock, che nonostante l'età, però, si sono mantenuti su ottimi livelli anche senza essere Vasco.
c) Il futuro della musica italiana è nei talent-show come Amici di Maria De' Filippi.

Come dichiari il tuo amore ad una ragazza?
a) Componendo per lei una canzone dal tono autodistruttivo che parlidei miei tormentati sentimenti e di quanto io sia alcolizzato, col messaggio implicito che a me piace essere alcolizzato.
b) Scrivendole una lettera in forma di ballata rock infarcita di immagini evocative tipo "sei bella che fai male".
c) In diretta TV, ripreso dalle telecamere di Canale 5, durante una pausa dalle lezioni di Garrison.

Quali droghe assumi abitualmente?
a) Bamba. Bamba e wiskhy, quando ho sete. E qualche Lucky Strike.
b) Lambrusco & pop corn.
c) Energy drink dietetici banditi dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Cosa pensi della famiglia?
a) Meglio che io non ne abbia mai una, sarei un pessimo padre, ho già un paio di figli non riconosciuti seminati per il mondo.
b) Ci credo molto. Tanto da averne due, coi figli e tutti gli accessori.
c) Avendo perso mia madre, per me è un argomento molto triste. Così triste, che ho deciso di sfruttare la storia per farci una canzone di successo.

Hai mai avuto problemi con le forze dell'ordine?
a) Io no, ma loro ne avevano con me circa i chili di stupefacenti che avevo nel bagliaio.
b) Una volta volevano multarmi per guida sotto l'effetto di mie canzoni con la macchina calda che dove ti porta lo decide lei.
c) Sì, più volte sono stato sgridato dai guardiani degli studios di Cologno Monzese per aver parcheggiato nel box riservato ai portatori di handicap.

Che copertina sceglieresti per il tuo prossimo album?
a) Un'immagine qualunque, ma che ricordi ai miei fan che io sono il loro dio e non posso essere messo in discussione, e che quindi devono acquistare il mio disco per forza.
b) Una insignificante fotografia falsamente artistica.
c) Un mio primo piano mentre ammicco malizioso ed innocente allo stesso tempo, per mandare in visibilio le bimbeminkia che mi ascoltano.

Quali tematiche preferiresti affrontare, in una tua canzone?
a) Droga, sesso, droga e droga.
b) Le incredibili e spassosissime serate che ci siamo fatti io ed i miei amici quando avevamo vent'anni, anche se di anni ne ho più di cinquanta, oramai.
c) Il dolore che ho provato nella mia vita, le difficoltà che ho affrontato, o qualunque altra stronzata che faccia sciogliere il cuore ed il portafogli alle mie fan.

Che valutazione daresti della tua carriera?
a) Una volta ero un buon rocker, poi mi sono rammollito con l'età e coi soldi. Ma chi se ne fotte, tanto i miei fan mi idolatrano comunque!

b) Una volta ero un buon rocker, poi mi sono rammollito quando ho capito che a questi caproni basta che gli propini sempre lo stesso giro di DO e sono contenti.

c) Nononstante la mia giovane età, mi hanno già truccato un festival di Sanremo, ti pare poco?

Che tipi sono i tuoi fan?
a) Delle persone qualunque, di ogni fascia sociale, unite solo dalla passione per la musica e da una buona mira coi sassi verso i Radiohead.
b) Dei compagnoni da bar che amano passare il sabato per la strade della bassa unbriachi cantando male canzoni di grupp rock anglofoni.
c) Delle bimbette rincoglionite di varia estrazione culturale, felici di avere un idolo preconfenzionato così da non dover perdere tempo nell'avere dei gusti propri.

Quali sono le tue idee politiche?
a) Ho fatto campagna elettorale per i Radicali. Ok, potete cominciare con gli insulti.
b) Non sono schierato formalmente, ma strizzo spesso l'occhio e quegli ex comunisti del PD, così pensano che sono un compagno e magari mi invitano a suonare alle feste de L'Unità.
c) Non ho una mia idea precisa, ma il mio sucesso è dovuto a Mediaset...

Saluta i tuoi fan, dai!
a) Ciao ragazzi, non drogatevi eh. Che poi me la finite.
b) Ciao ragazzi. Oh, rocchenroll, eh!
c) Ciao, volevo salutare la mia famiglia, i miei amici, tutte le persone che hanno creduto in me e mi hanno fatto arrivare fino qui. E volevo ringranziare soprattutto Maria. *piange*


Ed ora, scorri sotto per scoprire quale fallito sei!









[...]









RISULTATI

Maggioranza di "a"
Sei Vasco Rossi, il celebre rocker di Zocca. Fino alla fine degli anni '80, sei stato una grande icona rock per più di una generazione: calciaculi, sprezzante con Sanremo, drogato, arrestato. Poi, quando hai fatto i soldi, hai deciso che avresti potuto tranquillamente rilassarti e tirare avanti campando di rendita. Così, dopo aver illuso il pubblico che forse non eri del tutto andato con album come Gli Spari Sopra e Nessun pericolo... per te, ti sei lasciato andare del tutto, producendo roba come Stupido Hotel e Buoni o cattivi; quanto al tuo ultimo album, non so nemmeno come cazzo si chiami e non lo voglio sapere. Hai rovinato una generazione parlando di quanto sia fico tirare di coca, e i tuoi ammiratori sono per il 90% degli idioti alcolizzati che non sanno un cazzo di musica e che sarebbero pronti a rompere la faccia a chiunque metta in dubbio la tua grandezza indiscutibile ed assiomatica e che odiano ogni altro musicista. Continuano ad affollare i tuoi concerti pagando 60 euri a botta, ma lo sai meglio di me che lo fanno solo per Bollicine, delle tue canzoni recenti non gliene frega un cazzo. Ma mai meno di quanto a te freghi di avere una dingità ritirandoti dal mondo della musica, o almeno smettendola di fingere di avere trent'anni.


Maggioranza di "b"
Sei Luciano Ligabue, l'alfiere italiano del Rock 'n' Roll di Correggio. Una volta non eri nessuno, ma i tuoi pezzi erano qualcosa. Adesso, anche loro non valgono un cazzo. Hai cominciato la tua carriere ufficiale in sordina, ma producendo roba di spessore come il disco tuo omonimo Ligabue o l'ottima raccolta di cover ed inediti A che ora è la fine del mondo?. Poi, purtroppo, hai composto Buon Compleanno Elvis, alla gente sono piaciute le cazzate che raccontavi in Certe Notti, e tutto è andato a puttane. Da oramai più di quindici anni continui a propinare al pubblico gli stessi quattro accordi, e la cosa grave è che hai pure successo. La follia del costo spropositato di un tuo concerto è seconda solo alla quantità di buzzurri che può attirare, tanto che, assieme a quell'altro stronzo qua sopra, siete gli unici due cantautori italiani che non fanno andare un evento in rosso al netto degli sponsor. Ti ritieni un grande conoscitore di Rolling Stone, Who, Bob Dylan ed Elvis Presley, che citi in una tua canzone ogni due; peccato solo che queste gente si ucciderebbe, se sapesse che viene associata al tuo nome, e quelli morti ringrazierebbero di esserlo. Se credi che la tua carriera sia finita, non ti preoccupare: c'è sempre la possibilità di cadere ancora più in basso diventando uno dei giudici di X-Factor. Unica tua nota positiva, quella di essere almeno un interista.


Maggioranza di "c"
Sei Marco Carta, la giovane scoperta di Maria De' Filippi. Dopo aver vinto camorristicamente il suo programma, hai vinto non meno mafiosamente il festival di Sanremo: basti dire che, alla tua canzone, preferivo quella di quell'altro coglione di Povia. Come per tutti i protagonisti delle produzioni defilippiane, la tua "simpatia", il tuo bel faccino e la tua commovente storia sono stati sufficienti per far sorvolare il pubblico sulle tue più che dubbie doti artistiche. E' importante che sfrutti il tuo momento di popolarità prima possibile, visto che tra un po' le tue fan compiranno i diciotto anni, ed allora sarà finita, perché cominceranno ad idolatrare uno dei due cazzoni qua sopra. La sola cosa più inutile di te, nella musica italiana, sono la tua pettinatura ed i Finley. A livello internazionale, invece, posso solo dire al tuo ascolto preferisco quello dell'intera discografia + inediti + live + video + bootleg dei R.E.M. e degli U2 messe assieme.







57 commenti:

  1. Oddio, sono prepotentemente Ligabue con una nettissima maggioranza di B.

    ps che hai contro i Rem e gli U2? Dai, almeno quelli dei bei tempi!

    RispondiElimina
  2. I R.E.M. e gli U2 sono vittime dei loro fan, proprio come gli stessi Vasco e Ligabue, i Queen, e Gesù.

    RispondiElimina
  3. Beh però With or Without You, Sunday Bloody Sunday o - che so - Leave, sono bellissimissime! Io almeno non mi stanco mai di ascoltarle.
    Mentre Vasco - come ha detto una volta un mio amico - è uno dei rari esempi di musicisti a cui le droghe hanno fatto male. Belli i tempi di John Lennon!

    RispondiElimina
  4. Approfitto un attimo del post di Sciuscia per un piccolo sondaggio:
    Ma voi lo sapevate che Marco Carta è omosessuale?

    RispondiElimina
  5. @Giulia
    Sunday Bloody Sunday? Bah, dovrebbero ammazzarne più spesso, di cattolici.

    @Giulia (2)
    Vorrei precisare che non scriverei certe cose, se non possedessi le intere discografie di Vasco e di Ligabue, e buona parte di quelle dei R.E.M. e degli U2. Per criticare un musicista, è importante anche averlo amato, o almeno conoscerlo. Quanto a Marco Carta, invece, nemmeno la voglia di scrivere un post supportato da approfondimento culturale mi ha convinto ad ascoltare il suo disco.


    @D.M.
    Non lo sapevo, ma lo sospettavo. Oramai la televisione italiana è zeppa, di questo gay controrivoluzionari. Dove sono i Pasolini..?!

    RispondiElimina
  6. Io passo la mano. Il semplice fatto di poter rientrare in uno di quei tre profili scaturisce in me così tanto ribrezzo che non riesco nemmeno a fare questo test. Ci ho provato ma è più forte di me. Scusa SCIUSCIA.

    RispondiElimina
  7. Ti capisco, fratello, ti capisco.

    RispondiElimina
  8. Grande: che Gesù, come i REM e gli U2 sia stato vittima dei suoi fans è da raccolta di aforismi. Grottescamente vero.

    RispondiElimina
  9. Già prima di arrivare alla seconda domanda avevo capito che di mezzo c'erano questi tre loschi figuri ma nadate a fare karaoke a calci in culo con frate metallo !

    RispondiElimina
  10. Sciu grazie mille.
    Devo essere sincera: non conosco Marco defilippi a fondo,visto che non seguo la tv e so solo che ha vinto amici e sanremo e pertanto ho dedotto l'evidente...
    mi piace da matti il tuo test e mi sento meno sola...visto che sti 3 tipi mandano in delirio adolescenti, maggionenni e 50enni...
    sai che pensavo che il liga fosse milanese?!
    marco carta è un altro regalo dell'emilia romagna?! anche se sono certa che in tale regione ci sono musicisti bravissimi, escludendo nek, ovvio.
    Baci

    RispondiElimina
  11. Non sono riuscito a dare una sola fottutissima risposta. O.o era più forte di me, l'unica risposta in cui mi potrei minimamente riconoscere è "b) Dei compagnoni da bar che amano passare il sabato per la strade della bassa unbriachi cantando male canzoni di grupp rock anglofoni." il che farebbe di me Ligabue, nonostante riesca a tollerare UNA sua canzone, e solo nella versione con quell'altro idiota di Piero Pelù e (l'attualmente) idiota Jovanotti. Quanto a Marco Carta, mi fa vergognare di essere sardo, ma mai quanto quelle idiote che di sardo hanno solo le origini, che sperano ancora di farlo e versano mezzo portafogli in cd e concerti.

    RispondiElimina
  12. Aggiungo che gli U2 come il Liga e Vasco incidono lo stesso album da tempo...forse sono le mie orecchie...cmq mercoledí vado a vedere THE Horrors, almeno ascolto musica innovativa e mi godo la flora e fauna che andrá al concerto, stile norwegian heavy metal forever... :)

    RispondiElimina
  13. OK
    Marco è sardo.
    Arcano svelato!

    RispondiElimina
  14. farselo*, non farlo. Devo ricordarmi di vedere l'anteprima, prima di pubblicare.

    RispondiElimina
  15. Ebbene si sono il liga... d'altra parte lo scooter è caldo e ultimamente decide lui e mi ha portato a comprare lambrusco e pop corn per la mia ba ba ba bambolina per festeggiare il giorno dei giorni ma alla fine ho chiesto a dio se ha un momento perché dopo aver visto 2012 devo sapere a che ora è la fine del mondo... questi test mi fanno assumere strane personalità.

    RispondiElimina
  16. Ufff....
    (Rispondendo lo stesso a due o tre domande, anche se rivolte ad un pubblico maschile....)
    Meno male che sono Ligabue!
    Mi dispiace, ma non amo affatto Vasco Rossi.
    (Piuttosto....Chi cacchio è Marco Carta?)
    ....
    E comunque a me Ligabue piace, ecco. (Ultimamente molto di meno, ma fa lo stesso. XD)

    RispondiElimina
  17. Vabbè, ma per me qui è una ecatombe di B.

    Se trovate qualche maggioranza di C, fatemelo sapere, così finalmente il mio randello nodoso troverà l'uso che gli si confà.

    RispondiElimina
  18. @Vale solo perché la musica sarda non ha le possibilità di quella emiliana, non vuol dire che valga meno (e te lo dice un fan dei MCR). De Andre',e non solo lui, ha tratto spunto dalla Sardegna (in bene ed in male, vedi Hotel Supramonte) per alcune delle sue canzoni migliori, e non è l'unico.

    RispondiElimina
  19. l'emilia è terra di cantautori, sarà per il lambrusco, sarà per i tortellini, però non si discute.

    ps: qualche giorno fa ligabue era al teatro comunale di bologna. il biglietto più economico costava 100 euri circa.

    RispondiElimina
  20. Ehehe sadici i tuoi test... sono arrivato alla fine sanguinante ma non ho ceduto. Non sono nessuno dei tre profili. Tiè ;)

    RispondiElimina
  21. @Vale
    Norwegian metallers? Tipo sta gente qua http://satirasciusciesca.blogspot.com/2009/11/true-metaller-oppure-fuckin-poser-cocco.html ?

    @Ernest
    Bellissima.

    @Laura S.
    Il punto è che anache a me ultimamente piace di meno. E con "ultimamente" intendo gli ultimi quindici anni.

    @Jaeum
    E' vero quanto dici su De' Andre'. Per esempio, Zirichiltaggia è un grandissimo pezzo.

    @Luca
    Anche un certo Guccini è di quella regione. Anche dei certi Gem Boy, ora che ci penso.

    RispondiElimina
  22. Hai messo 3 artisti che odio uno più dell'altro.

    Questo post mi mette di malumore, lo sai?

    E io quando sono di malumore mi viene sempre voglia di rubare, uccidere, bere e stuprare.

    Non necessariamente in quest'ordine.

    RispondiElimina
  23. O_O sono in maggioranza AAAAAAAAAAAA
    che test!!!

    buon inizio settimana ^____________^

    RispondiElimina
  24. ciao Federico. Che dire, io sono di animo rokkettara, periodo anni '60 e '70, nel quale c'è stata della gran bella musica. Gruppi inglesi come LED ZEPPELIN, ROLLING STONES, GENESIS, THE WHO, PINK FLOYD, DEEP PURPLE, ect.
    Marco Carta secondo me, l'hanno fatto vincere perchè probabilmente se lo faceva toccare spesso dalla De Filippa. Le mie preferenze musicali italiane sono poche: GIANNA NANNINI, FABRIZIO DE ANDRE', PINO DANIELE e IVANO FOSSATI. E... FRANCESCO DE GREGORI

    RispondiElimina
  25. essendo furbescamente andato a sbirciare le soluzioni prima di iniziare il test posso ben affermare di non riconoscermi nè nel piccolo piduista, nè nel rocker che non beve, non fuma e non scopa e nè nel ragioniere di modena.

    io, per la musica italiana, ho la mia nuova stella: immanuel casto.

    RispondiElimina
  26. @Fabrax
    Ma la Maria non è lesbica?

    RispondiElimina
  27. Pensavo di essermene accorto solo io che le canzoni di Vasco e Ligabue sono le stesse da 12 anni a questa parte. Cambiano solo le parole! Allucinanti!

    UASHUHASUHASASUHASUHUAS Gran Test!

    RispondiElimina
  28. Sciu, volevo dire a un tuo commentatore (Jaeum )che io non ho nulla in contrario alla musica sarda o romagnola o calabrese o toscana...in realtà marco carta è il prodotto di un programma che non apprezzo, tutto qui.
    Non è la provenienza del cantante, è il fenomeno usa e getta di bassa qualità ciò che biasimo.
    Mi spiace che le mie parole in tono scherzoso siano state malintese.

    RispondiElimina
  29. Grandeee :-D

    Grazie mille per il commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina
  30. miscredente.

    1) http://www.youtube.com/watch?v=97WlVRRHk_I&feature=player_embedded

    2) http://www.youtube.com/watch?v=cXuTcoiar_A&feature=related

    3) http://www.youtube.com/watch?v=JpvLfRs3L8o

    il 13 febbraio sarà a perugia. la notte di san valentino.
    spero di non avere impegni, per quel periodo...

    RispondiElimina
  31. la De Filippa? Pare di sì. Voci non controllate dissero che ebbe una relazioncina clandestina con Paola Barale. Sono voci. Poi se sia vero o meno lo saprà solo lei

    RispondiElimina
  32. @ed*
    Non posso accedere a al mi' tubo da qui. Di che si tratta? Il Casto?

    @Fabrax
    Ecco, pure io sapevo queste cose.

    RispondiElimina
  33. sarà per quello che è un po' di anni che non compro dischi del Liga?

    RispondiElimina
  34. ma ce l'hai con quello sfigato di marco carta??? ma manco vale la pena... ma prenditela almeno con gli zero assoluto, che già dal nome...!

    quanto a vasco e ligabue meglio non parlare, se no vomito anch'io...

    RispondiElimina
  35. Vorrei precisare che questo post mi è stato richiesto, lillo.
    Fosse stato per me, avrei preso pe' i' culo i Metallica, gli U2 e gli Articolo 31.

    RispondiElimina
  36. ....
    Hmm.
    Touchè, uomo...
    Te ne do atto...

    RispondiElimina
  37. @Vale non fa niente, per essere precisi non avevo capito se scherzassi o meno e allora ho fatto una risposta che fosse valida in ogni contesto LoL, comunque quoto la tua ultima risposta, riguardo al perché mi da' fastidio marco carta.

    @Sciuscia allora vedi di sbrigarti a fare il test su loro tre, chissà che non mi ritrovi finalmente un profilo di riconoscimento idioti! ;)

    RispondiElimina
  38. Jaeum, non si prestano ad un test, sono troppo eterogenei tra loro.
    Ma ciò non vuol che non possano essere demoliti in tre singoli post dedicati.

    RispondiElimina
  39. Per me la musica italiana è morta il giorno in cui Masini ha registrato "E chi se ne frega".

    RispondiElimina
  40. Oddio, sono un abominevole ibrido tra Vasco Rossi e Ligabue! OMMIODDIO!
    AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH *si suicida*

    RispondiElimina
  41. Mai, Gennaro. Non esistono insulti.

    RispondiElimina
  42. è vero, le perversioni non esistono... sarebbe meglio parlare di gusti e desideri.... ;-)

    RispondiElimina
  43. Grazie anche per il bel commento di oggi :-D

    CIAO!!!

    RispondiElimina
  44. Sciu
    come vedo abbondano le richieste di testz :)
    magari se ti scocci della musica, possiamo passare al grande mondo editoriale, perchè lì c'è molto materiale...
    mi fa piacere che condividiamo l'interesse per Chuck...poi ti faccio sapere se mi è piaciuto.

    baci

    RispondiElimina
  45. Non potrei mai prendere per i fondelli uno scrittore, Vale. Chiunque sia riuscito a pubblicare un libro merita il mio rispetto*, visto che io non ce l'ho ancora fatta.



    *ok, Moccia e Fabio Volo esclusi

    RispondiElimina
  46. sono Vasco Rossi e non lo sapevo... forse perchè non ho i suoi soldi e il suo talento! Chissà

    RispondiElimina
  47. Risulto Liga tutta la vita!?!?! :D :D

    @D.M.: è un merito o un difetto l'eventuale omosessualità di MArco Carta? :-S

    RispondiElimina
  48. Buongiorno a Tutti, inserirei anche tutti, tra i falsi alternativi, i gruppi di Riotmaker, che fanno vomitare per la loro voglia di essere per FORZA alternativi, associando alla loro musica un abbigliamento sconcertante.

    RispondiElimina
  49. Ma chi sono, 'sta gente qua http://www.riotmaker.net/ ?

    RispondiElimina
  50. Ex-otago, Amari, Fare soldi e finisco qui perchè già ho mal di testa. Il problema principale è che sono giovani ma così vecchia la musica che suonano! Anzi visto che parliamo di buona musica, vi consiglio gli Uochi Toki, Napo, il front-man è disegnatore. Concittadini del cannibale Daniele. ispirato il tuo blog, complimenti.

    RispondiElimina
  51. Dopo tutta questa sciorinata di nomi l'unica cosa che riesco a dire è che almeno Bugo è divertente.

    RispondiElimina
  52. Tutta la musica oggi è di merda, non solo quella italiana. Questo perché i produttori, uomini di merda, hanno deciso che gli ascoltatori devono diventare come loro (che è il modo migliore per loro di far soldi). La buona musica esiste, ma è repressa come un crimine. Ne so qualcosa io, che sono un genio eppure nessuno nel giro mi caga. Fratello, ti comprendo , eccome.

    RispondiElimina
  53. Sigh tre profili uno peggio dell'altro! Mi è uscita la maggioranza di B.
    Io Vasco l'ho ascoltato per anni visto che in famiglia è un'istituzione, in paese pure, in giro figuriamoci... anche se ultimamente Ligabue lo sta sorpassando in quanto a popolarità. Alla mia spasimante (che spreca soldi ai concerti di Ligabue e anche di Nesli) cerco di far capire che quella non è musica, perchè non ti trasmette un cazzo quando l'ascolti. E poi questi c'hanno 60 anni e scrivono sempre di ragazzine, minigonne, ecc. Sta roba se la può permettere solo LEMMY perchè fa musica che ti fa arrapare. Su Carta sai che ti dico? Mi ci pulisco il culo.

    RispondiElimina

SATIRA SCIUSCIESCA non censura, ma spam, bot e sostenitori degli Uddùe saranno segati.