17 maggio 2010

Sciuscia: nota biografica (3)



Sciuscia, noto spogliarellista del litorale tirrenico e fisico atomico di grido, nasce a Cassano Magnago in un freddo pomeriggio di Luglio. Suo padre era Cesare Beccaria, sua madre la metafora di una moglie di Beccaria; anche per questo, la sua infanzia fu segnata da designazioni arbitrali discutibili.

All'età di sette anni dimostra subito un grande interesse per la letteratura, le arti figurative e la pornografia, con la sola esclusione delle prime due. I critici più severi sosterranno in seguito che proprio questi sue infantili passioni lo porteranno, in età adulta, a creare il suo capolavoro, la Prima Guerra Mondiale.

A tredici anni viene avviato agli studi classici: simbologia, occultismo, criptozoologia. Abbandonerà la scuola alberghiera al compimento della maggiore età, per dedicarsi alla sua vera passione: la cagliatura del latte.

Dai ventuno ai quarantaquattro anni si dipana tutta la sua attuale produzione artistica: Delitto E Castigo, I Miserabili, Anna Karenina, il David, la Vittoria Nike, i Bronzi di Riace, L’Ultima Cena, la Nascita di Venere, La Pietà, la Cattedrale di Reims, il Partenone, la Torre di Pisa, l'Ayers Rock, l’Oceano Indiano, il Virus Ebola e i Mondiali in Korea.

Allo scoccare dei suoi cinquant'anni, Sciuscia abbraccia lo Scintoismo, da cui prende subito le distanza con un suo personale scisma, il Fancazzismo. Ritornerà al suo credo iniziale, il Voodoo, solo dopo numerosi appelli di Papa Leone XIII e due lettere di San Paolo Apostolo ai Filippèsi.

A sessantasei anni suonati gli vengono attribuite, senza alcun motivo, tutte le più importanti scoperte del ventesimo secolo. Lui festeggia com’è ad uso, invitando gli amici ad una sobria cena: whisky, cocaina, peyote. E qui eravamo all'aperitivo!

Oggi, all’età di settantotto anni, Sciuscia è caduto in disgrazia da quando si è lasciato con la soubrette Manuela Arcuri, ma soprattutto in seguito allo scandalo sul crack della Lego. Preda della depressione, è dedito all'alcolismo, alla prostituzione ed alla religione cattolica. Ma non ha mai fatto uso di stupefacenti. O almeno, questo è quanto ha dichiarato il suo avvocato Niccolò Ghedini alla squadra antidroga di Milano. 




 Nell'immagine, la faccia che di solito fanno le donne
quando Sciuscia cerca di baciarle.





45 commenti:

  1. Preda della depressione, è dedito all'alcolismo, alla prostituzione ed alla religione cattolica.

    a parte l'ultima voce, deduco che tu sia sempre in fase depressiva..

    PS: potresti anche invitarmi ad una marcionata a casa tua

    RispondiElimina
  2. Hey io a quell'aperitivo non sono stato invitato. O forse si ma ho bevuto troppo.. boh.
    Comunque, ragazzo, ho scoperto il segreto della felicità: Si chiama negroni con il jack daniels al post del jin.
    Una bomba.

    RispondiElimina
  3. Immenso Sciuscia, ma oggi l'off topic è d'obbligo:
    ALE' INTEEEEEEEEEERRRRR!!
    IN CULO A CHI CI VUOL MALEEEE!!

    RispondiElimina
  4. Emix, tu sei matto.
    Comunque, a quella festa c'eri: era quella volta della cintura al collo.

    RispondiElimina
  5. Zio, vàmos a Madrid (oh-ohoh-ohoh).

    RispondiElimina
  6. Sei un grande :-D

    Grazie mille per il commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina
  7. Chrome si rifiuta di farmi vedere la foto, tanto è orribile.
    Comunque al prossimo pane e peyote a casa tua potresti invitarmi, eh.

    RispondiElimina
  8. una vita intensa, segnata da una produzione artistica piuttosto altalenante. le ultime sue cose non mi hanno convinto molto, mi sono sembrate più commerciali e nel complesso questo sciuscia mi sembra un tantino sopravvalutato. certo, rimane una delle figure cardine dell'ultimo secolo, però secondo me il meglio l'ha dato agli inizi come spogliarellista

    RispondiElimina
  9. complimenti all'Inter, da un romanista che non vi vuole male

    RispondiElimina
  10. Per fortuna non ti hanno attribuito anche la nascita del pd.

    RispondiElimina
  11. whisky al posto del gin nel negroni!?? Siete matti?!

    RispondiElimina
  12. Volpe, deduco quindi che tu non sia Ranieri. Peccato, per un attimo avevo pensato...

    Vabbe' che poi lui non odia l'Inter, ma Mourinho. E dagli torto.

    RispondiElimina
  13. Avessi continuato con la cagliatura del latte, avresti senz'altro raccolto il frutto di tutte le tue seghe e magari saresti diventato famoso nel mondo caseario.
    Continuiamo ottimisticamente a guardare avanti

    RispondiElimina
  14. la lego, insieme ai mattoncini, adesso vende crack?!? dove?!?

    RispondiElimina
  15. Dove l'ha sempre fatto: Copenaghen, quartiere Christiania.

    RispondiElimina
  16. Sciuscia ma sei te nella foto?!

    RispondiElimina
  17. ma sai che ci siamo scritti in contemporanea???

    RispondiElimina
  18. cioè, anche queste son soddisfazioni!

    RispondiElimina
  19. Spett.le SCIUSCIA

    Volevo gentilmente far notare che, nel momento in cui Lei ha ultimato la statua rappresentante le fattezze di Atena Nike, ha dimenticato di apporvi le braccia e, soprattutto, la testa. La preghiamo, in uno spirito di piena collaborazione e di imperitura stima, di non incorrere in simili mancanze nel momento in cui intraprenderà una Sua futura opera scultorica.

    Il comitato La Vittoriosa tra le molotov

    Cordialità

    Attila

    RispondiElimina
  20. Sì Calzetto, sono io.
    E la tipa inebetita dalla mia bellezza è la mia futura consorte. Anche se credo verrò ucciso, visto che quella foto non rende giustizia minima alla sua bellezza. Ma le foto fatte alla cazzo sono belle anche per questo.

    RispondiElimina
  21. Attila, avevo finito il marmo, o quel materiale di cui è fatta quella statua.

    RispondiElimina
  22. C'è una cosa che non va: non sei iscritto al partito dell'amore

    RispondiElimina
  23. Leggendo "nota biografica" credevo stessi parlando seriamente: come una brava (e sopprimibile) bimbominkia, ricordandomi che ti devi sposare (già fatto?), pensavo di leggere qualcosa di reale.

    Lieta invece di aver letto i meravigliosi post di sempre :)

    RispondiElimina
  24. whisky al posto del gin nel negroni. Possibilmente jack daniels. Ragazzi, provate, sono un alcolista, di certe cose me ne intendo.

    RispondiElimina
  25. :-D

    Grazie anche per il commento di oggi.

    CIAO!!! :-D

    RispondiElimina
  26. @emix
    rilancio con il negroski: vodka secca al posto del gin.
    non riesco più a farne a meno.

    RispondiElimina
  27. ma questo è copiato spudoratamente dal blog di Silvio da Milano, t'ho beccato.

    RispondiElimina
  28. eh no! va bene depressione, alcolismo e prostituzione, ma la religione cattolica!!!! Che poi non son così sicuro che ci sia sta differenza...

    RispondiElimina
  29. Se non vuoi essere insultato per la storia della religione cattolica...sputa il nome del pusher, solo una canna rinforzata può fare questo effetto. ;-))

    Notte buona Sciuscia.

    RispondiElimina
  30. L'ho sempre detto che la cagliatura del latte offre interessanti prospettive di lavoro

    RispondiElimina
  31. Fanno così perchè chi disprezza, compra...

    Charlie

    RispondiElimina
  32. Omaggi allo spogliarellista più simpatico del web!

    RispondiElimina
  33. azz
    adesso ti prostituisci pure????

    RispondiElimina
  34. piangete tutti. mojito con whisky al posto del rum.
    questo è il verbo.

    RispondiElimina
  35. Solitamente porti borsette gialle? :)

    RispondiElimina
  36. Era arancio, era la custodia di una digitale, e soprattutto non era mia.

    RispondiElimina
  37. Riesci sempre a farmi sorridere!!!
    Sei davvero simpatico e mi piace ciò che scrivi.

    RispondiElimina
  38. Grazie anche per il commento di oggi :-D

    CIAO!!!

    RispondiElimina
  39. wow, sarà per quegli occhi socchiusi, sarà per quelle labbra lucide, sarà per quella maglia rossa, sarà per quel profilo perfetto non completamente in primo piano (alimentando il fascino misterioso), sarà per una certa femminilità dei lineamenti....
    ...insomma sciuscia sei uno strafigo della madonna, quanto ti farei.
    Peccato che nella foto sei affiancato sulla destra da una cessa mezza stempiata, con capelli corti e look generale da lesbica, naso a patata unto peggio dei fornelli della M.D. (condito di punti neri, bianchi, rossi e viola), una ridicola maglia verde militare che evidenzia un decontè più piatto della pianura padana e quella immancabile cinghia di borsetta in pelle beige che tutte le racchie portano sempre con se per cercare di enfatizzare il loro aspetto.

    RispondiElimina
  40. Sciuscia, mi fai morire dal ridere!
    Soprattutto laddove ci vuoi far credere che quella sia una donna.

    RispondiElimina
  41. E-ehm.

    Il fatto è che quella E' una donna. La MIA donna. Ed è pure molto fica.

    Peccato che in quella foto sia venuta così a cazzo. E peccato che tu lo abbia fatto notare: non credo che le risulterai simpatica.

    RispondiElimina
  42. Non avevo dubbi.

    Ma scommetto che le sarò molto più simpatica non appena scoprirà quanto posso farti scucire a titolo di risarcimento per danno all'immagine da pubblicazione della suddetta foto e per l'implicita ammissione di colpevolezza contenuta nel commento qui sopra.

    Ah, per inciso, sono un avvocato e sono donna: come tale, iena nel profondo ;-D

    P.s. non dirmi che sono riuscita a farti incazzare solo con un commento? La mia abilità nel crearmi nuovi amici è in notevole ascesa.... ihhihiihihi

    RispondiElimina
  43. Avvocato e donna..?
    Coincidenza, pure lei lo è. Ho proprio fiuto.

    A questo punto, leggi qua va': Non è giusto avere pregiudizi sugli avvocati.

    RispondiElimina
  44. mi fai morire dal ridere!!! (in senso buono...)

    RispondiElimina

SATIRA SCIUSCIESCA non censura, ma spam, bot e sostenitori degli Uddùe saranno segati.