13 dicembre 2010

10 cose irreali dei film che dice "Ma è solo un film", no, non me ne frega un cazzo, tu devi andare affanculo e loro devono smettere di mettercele



Meno male che era solo un film,
altrimenti quella bomba atomica
che gli è esplosa a un metro dal culo
poteva conciarlo male, a Bruce Willis
  

1) Il sesso. Quando il duro del film si concede la scopata con la strafica prima di andare a fare il culo ai cattivi (cosa più che sacrosanta, ci mancherebbe) non si può assolutamente accettare che non ci sia un momento di imbarazzo per affrontare la questione "preservativo/tranquillo prendo la pillola/alla fine vieni fuori però mi raccomando". Esigo che la poesia di quel momento venga rovinata proprio come nella vita di tutti noi, cazzo.

2) Basta con le sparatorie stile "Mortal Kombat censurato senza sangue". Se un proiettile, anche di una merdosissima 9mm, ti colpisce in testa, non cadi giù come se ti avessero staccato la corrente, ma il tuo cervello schizza fuori da un buco formato dalla pressione del colpo agli antipodi del foro d'entrata, sparpagliando pezzi di encefalo ed ossa craniche sulla più vicina superficie inchiostrabile. Lo voglio vedere.

3) Le risse. Le fottute risse. Non se ne può più di vedere il buono della situazione che riesce a stendere venti avversari a mani nude, e tutto perché questi sono così coglioni da farsi sotto uno alla volta a turni di cinque minuti + un minuto per farlo rifiatare. Lo so che è molto cool che il protagonista meni quaranta persone da solo, ma vederlo favorire così smaccatamente non lo rende cool, no. Lo rende gay. DA TEMPO. Ergo, due possibilità:
 - Fategli affrontare massimo due-tre avversari per volta (e già così sarebbe poco realistico che ce la facesse, eh)
oppure
 - Se proprio non potete evitare di piazzarci sessanta scagnozzi/narcotrafficanti/bodyguard insufflati di steroidi, allora inventatevi un cazzo di modo REALISTICO nel quale riesca a metterli fuori combattimento quando questi lo attaccano TUTTI INSIEME. (Suggerimento: la mossa che veniva in Final Fight se pigiavi tutti i pulsanti allo stesso tempo).

hell yeah


4) Stop assoluto alle droghe che danno effetti mai provati nella realtà. Stop alle canne che ti rendono euforico, stop alla cocaina che ti manda in coma, stop al fatto che fanno colazione in un Mac alle sei di mattina senza morire dopo tre minuti.

5) I processi, soprattutto se penali, NON durano una sola udienza, cristo.

6) Questa è una cosa ribadita da sempre e da tutti, ma vale la pena ripeterla: che il protagonista abbia la mira più precisa di un dannato microscopio elettronico 5000X ci può stare; che TUTTI i cattivi ce l'abbiano più di merda di una talpa col Parkinson, no. Inserire almeno un cattivo con una mira decente ogni dieci cattivi paraplegici.

7) Per quanto i combattimenti all'arma bianca possano risultare incredibilmente fichi, non è ammissibile che l'organizzazione criminale di turno affronti il nostro eroe armata di coltelli, katane e sbucciapatate solo perché lui fa lo stesso. Provvedere affinché lo stupido protagonista che si presenta nel covo mondiale della Yakuza armato solo di un taglierino venga sforacchiato seduta stante da sedici mitragliatori MG-42 di teutonica memoria.

8) A questa ci tengo molto: basta, basta, assolutamente cristo di dio basta, con terminali ad accesso bloccato che danno solo la possibilità di inserire la password e che vengono hackerati usando la tastiera in mondo "magico" dal genio del computer di turno. Se. Non. Conosci. La. Password. NON. PUOI. ENTRARE. CAPITO, NERD DI MERDA DEI MIEI COGLIONI?!

9) Non voglio categoricamente più vedere dannati assassini immortali negli horror. Se il maniaco col coltello da macellaio si becca un proiettile in pieno stomaco, farà bene ad avere una cazzo di scusa per continuare a camminare (giubbotto antiproiettile, vassoio d'alluminio sotto la camicia, l'intervento divino), oppure farà meglio a restarsene orizzontale.

10) Mi rendo conto perfettamente, ed in parte comprendo, che a livello di botteghino sia importante cercare di compiacere il pubblico medio di un teen movie, che di solito è composto da una grossa fetta di diciottenni vergini stracotti della loro amica d'infanzia da tutta la vita mentre quella nemmeno li vede ed anzi elargisce chinotti a due a due ai vari Todd e Steve e Ryan, i fighi della scuola.  Ma niente strafiche che per qualche miracoloso ed imprecisato motivo finiscono per innamorarsi del loro migliore amico sfigato che conoscono da quando sono nate e di cui non si erano mai accorte prima, grazie.


Ebbene sì, in un film può capitare
che una pheega come Amanda Crew...



...la dia a 'sto articolo qua:


(Che poi, cazzo è quella siringa, che c'è dentro?
No, lascia stare, non lo voglio sapere.)




78 commenti:

  1. Todd,Steve,Ryan13 dicembre 2010 10:58

    Scrivilo tu un film. Potrebbe uscirne fuori qualcosa di interessante.

    RispondiElimina
  2. Maestro, ogni volta una grande emozione. Ma come fa?

    RispondiElimina
  3. Le mie idee per dei film vertono tutte su situazioni boccaccesche nelle quali coinvolgere Megan Fox, Olivia Wilde, Emma Watson e Megan Fox.

    RispondiElimina
  4. E' buono qui, è buono qui, Lipe.

    O era l'HAG, quello?

    RispondiElimina
  5. Ma cristo solo 2 su 10 parlano di fica??? Tutta sta fottuta violenza come ti è venuta??

    Il punto 3 lo accetto solo con Bud Spencer e con i rumori ridicoli di sottofondo.

    RispondiElimina
  6. Ragno, nei film con la gnocca vieni distratto, mentre in quelli con la violenza sei più concentrato.

    Bud li può affrontare veramente, ottanta sgherri tutti assieme, infatti è stato un grosso errore di molti registi mandargli sempre sotto un tizio per volta.

    RispondiElimina
  7. ROTFL.

    Esistono corsi specifici per la pratica dei chinotti a due a due? Avrei una persona da iscrivere.

    RispondiElimina
  8. Che film hai visto questo finesettimana?

    RispondiElimina
  9. Io mi sego anche sulla violenza, tipo nei film spazzatura quali Electra...

    Bud Spencer olimpionico di nuoto e di pugni in testa

    RispondiElimina
  10. Dunque, Arguzia, ho visto Eagle Eye che non è affatto male.
    Ho rivisto La Grande Guerra.
    E Rob Roy, un film di una quindicina d'anni fa con Liam Neeson che fa una sorta di braveheart molto meno gay di quello di Gibson.


    Archi, il nuovo avatar è WIN.

    RispondiElimina
  11. Ragno, onestamente al pugno in testa preferisco la pizzona tra spalla e collo che mette in ginocchio. Un vero "old must" di Bud.

    RispondiElimina
  12. Io avrei citato anche lo sfigato che non sa fare un cazzo e che appena incontra un "maestro", nel giro di 14 minuti, diventa più letale della bomba H.

    Però è un'opinione del tutto personale.

    RispondiElimina
  13. Great Federì, very good.

    Ma più tette please, altrimenti manca qualcosa.

    Riguardo ai luoghi comuni dei film, hollywood sarebbe da nuclearizzare, ma anche il pubblico sarebbe.

    Mi hai fatto pensare a codice swordfish, che ad occhio li contiene tutti, questi paragrafi, sopratutto il nerd che decritta una passworld a 1024 bit in un minuto, premendo tasti a caso sulla tastiera.

    Ma dio scansafatiche.

    RispondiElimina
  14. aggiungerei un ultimissimo punto...
    la scena in cui il cattivo di turno punta una pistola alla tempia del protagonista (o dell'ostaggio) e anzichè sparargli subito si perde in un monologo del cazzo alla fine del quale, inevitabilmente, ci sarà qualcuno pronto a intervenire per salvare la sua vittima.

    RispondiElimina
  15. Un film con il cast che hai proposto lo vedrei volentieri. Con una confezione di fazzoletti al mio fianco.

    Classifica geniale. Ci sarà un'altra parte? dieci sono troppo pochi.

    RispondiElimina
  16. No, queste liste funzionano solo con numeri fichi tipo "10" o "5".

    Cioè, se per esempio metti "12" già passi da sfigato.

    RispondiElimina
  17. E' buono qui era il The Infre'.
    Detto questo Post fottutamente clamoroso.
    Alcune considerazioni: dopo il sesso questi si riaddormentano. Un minimo di igiene intima no?
    Se cade la linea, riattacca, cazzo. E' inutile che schiacci il tasto undici volte.
    Le auto non tendono a disingolfarsi dopo una serie di manate al volante.
    Se vai contromano, sbatti.
    Se vai sul marciapiedi con l'auto, uccidi gente.
    Le macchine incidentate spessissimo si fermano.

    RispondiElimina
  18. Ah-ah-ah-ah-ah-ah... genio :-D

    Grazie mille per il commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina
  19. c'è la variante al punto 10, quella in cui un tipo, per conquistare una tipa, fa un sacco di robe, poi qualcuno gli dice che "deve essere semplicemente sé stesso".

    RispondiElimina
  20. ...e poi perchè tutti dicono frasi alla Seneca? anche il più ingnorante filosofeggia!
    Bel post Sciuscia... quando vuoi vieni a chinottare da me !

    RispondiElimina
  21. Sono d'accordo su tutto, ma ho due emendamenti.

    1) SUL SESSO
    Io dico semplicemente BASTA SESSO NEI FILM. Cristoddìo che palle, 'ste cazzate vedo/non vedo, 'sti momenti inutili e MAI originali. Se voglio vedere una scena di sesso metto la tag Cum Farting su Tube8, per la Madonna.

    2) SULLE RISSE
    Per me vanno bene, purché si facciano alla romana. Vuoi evitare pistole e cazzi vari? Ok, ma mettimi cinte e bottiglie.

    Per il resto, soliti e applausi e altrettanto solite manate sui coglioni.

    RispondiElimina
  22. nel caso n° 1 il preservativo è d'obblico perchè si sa cosa si sta facendo (beato lui ) ma non con chi lo si fa!!! e l'inghippo e' dietro l'angolo... diamo il buon'esempio che diamine!

    RispondiElimina
  23. Ovviamente quel film l'ho visto e ho pensato anch'io la stessa cosa: "dai ma che cagata se la fa con quel coglione? ma io non gliela darei nemmeno per beneficenza!"

    RispondiElimina
  24. Non solo: prima di darla a lui, voleva darla a lui: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/6c/Clark_Duke_at_WonderCon_2010.jpg .

    RispondiElimina
  25. una cosa non ho mai capito, come fa Stallone ad avere un cerino ancora asciutto dopo che è stato sotto l'acqua per tutto il film?!?
    Forse ce l'aveva il cameraman...

    RispondiElimina
  26. Beh, a voler essere sinceri, se ti attaccano tutti insieme e' anche piu' facile menarli. Attaccare una persona in tanti e' molto piu' difficile. Non dico che non ci sia vantaggio nel numero, ma dopo i due/tre massimo, il vantaggio finisce.

    Uriel

    RispondiElimina
  27. prova il cinema d'essai coreano

    RispondiElimina
  28. Tutto giusto e soprattutto basta americanate... comunque effettivamente la pizza fra spalla e collo di BUD non si batte, è anche la mia preferita, meglio anche della doppia manata sulle orecchie...

    RispondiElimina
  29. Il punto è che non devono andargli tutti addosso, sennò al massimo le menano in tre/quattro.

    Devono invece metterlo in mezzo ad un cerchio della morte formato da centoventi persone, e cominciare a menarlo individualmente. Appena lo zingaro OSA cominciare a ribellarsi alla botte che prende dal menatore di turno, altri due o tre gli vanno alle spalle mentre è preso e gli ripassano le reni fino a che non si calma.
    E via daccapo.

    RispondiElimina
  30. Unico appunto è sui commenti, Bud lo attaccano anche tutti insieme,nessun errore dei registi!! Su,la tipica scena in cui lo ricoprono in 15 e dopo un attimo di pausa ecco che li spara via come cocci agli angoli della stanza. Ah Bud, sempre il migliore...



    Morg

    RispondiElimina
  31. Quello del sesso è il tabù più grande: in effetti quelli scopano sempre senza apparentemente usare niente che possa cautelare il loro futuro. Come cazzo è possibile?

    RispondiElimina
  32. Ripeto: l'igiene intima è la grande assente nelle scene post-sesso (fatta eccezione per quelle sotto la doccia).

    RispondiElimina
  33. beh, ma alla fine è soprattutto per tutte queste cose che guardiamo i film e, chessò, non spiamo i vicini.

    ah, c'è gente che guarda tutto il giorno il grande fratello e spia pure i vicini? ehm, scusatemi...

    RispondiElimina
  34. Film lontani anni luce dalla realtà!

    RispondiElimina
  35. Io vorrei aggiungere un punto 11: piantatela di fare film coi cellulari che squillano ogni mezzo secondo. Ma 'ste storie le sapete scrivere o vi serve sempre un telefonino per uscire vivi dalle vostre idiozie da sceneggiatori?

    RispondiElimina
  36. P.S. E com'è che non caga mai nessuno?!?!?!? (i demenziali coi pirla che si cagano addosso non valgono...)






    Morg

    RispondiElimina
  37. Che dire di quando il tipo metteun dito nella busta di plastica piena di 'roba bianca' e poi lo lecca trasformandosi in laboratorio di analisi vivente e dice "Questa è polvere d'angelo" (sigh!), oppure "questa roba è purissima, sei nei guai, amico!"
    E te ne sei messo in bocca mezzo grammo, stronzone, vedrai che bel botto le coronarie fra un'ora!
    P.S.
    la prima volta che ho visto una cosa del genere avevo sei anni e mia madre mi aveva spiegato che che un milligrammo(!) di droga costava milioni e che i drogati muoiono perchè quasi sempre è mescolata col veleno.
    Bud Spencer forever!

    RispondiElimina
  38. E sopratutto, quando il cattivone di turno ha in pugno il buono e lo ha legato/sedato/mazziato e si appresta al colpo di grazia, EVITARE il fantastico discorso "ti ho preso, è troppo tardi, sono più figo di te, ora ti uccido, ora ti uccido, guarda sto proprio per, attento che arriva, ehi ci siamo, sei pronto, ora sei morto, attenzione, conto fino a 3, 1...2...no dai, fino a 10, etc." che porta sempre al buono che si libera in un modo fantomatico e distrugge il tizio a mani nude dopo un'epica battaglia.

    RispondiElimina
  39. Due altre cosette: per le armi da fuoco esistono dei limiti fisici di capienza di quelle cose che si chiamano "caricatori". Una Beretta calibro 9 fino a 15 volpi li tira (forse, so una sega: mai vista una in vita mia), poi pero' fai il favore di cambiare quel cazzo di caricatore. Grazie.

    Infine: a parte alcune rarissime eccezioni, non si capisce dove minchia comprino le cicche, questi grandi eroi. Fumano come turchi, e per tutto il film li vedi maneggiare lo stesso sdrucitissimo pacchetto morbido semivuoto.

    BP

    RispondiElimina
  40. e poi non mettono mai l'allarme alle macchine: Escono, chiudono lo sportello e se ne vanno. Ma soprattutto e dico soprattutto, levate quel cazzo di reggiseno alle vostre donne quando ve le trombate.

    RispondiElimina
  41. Grazie mille anche per il commento di oggi :-D

    CIAO!!!

    RispondiElimina
  42. Ehm, signorina, posso ordinare?
    Bene, grazie: 2 chinotti sotto al mio tavolo!

    RispondiElimina
  43. Vedi, purtroppo i film sono tirati, dopo ricerca di mercato, su un pubblico di bassa levatura od al limite media.
    Dovrebbero fare film riservati a gente del nostro calibro, imponendo un costo del biglietto pari a cento volte il normale? Non mi sembra il caso.
    Comunque hai fatto bene a rimarcare la nostra presenza sul mercato, anche se non condivido il fatto sessuale: duri come noi non stanno certo a considerare il buco od il preservativo o altre minchiate del genere. Quando si spara si spara, non si sta lì a chiacchierare o cincischiare, cazzo

    RispondiElimina
  44. Sottoscrivo tutto, kristo! (E sottolineo doppio il punto 9: il "non muore mai" poteva andar bene in UN film, ma SEMPRE rompe per così dire il cazzo).
    Mi hai ricordato Umberto Eco quando se la prendeva con la cagata western di far girare in tondo gli indiani alla distanza giusta per essere innocui e subire passivamente il tiro a segno dei bianchi... :D

    RispondiElimina
  45. Non si tocca MacLane sotto Natale... è una violazione dei diritti umani.

    Cordialità

    Attila

    RispondiElimina
  46. ahahah i tuoi giudizi sui luoghi comuni cinematografici sono sempre divertenti

    Per il resto, addirittura la citazione di Final Fight... qui mi scende una lacrimuccia di commozione.

    Io sceglievo sempre Haggar, Cody era troppo fighetto e quello in arancione era decisamente e orribilmente frocio.

    RispondiElimina
  47. Ed io che pensavo che avresti parlato del classico:
    Il protagonista che spara ed il caricatore che non si esaurisce mai.

    RispondiElimina
  48. il commento di Ernest vince

    PS: Sciuscia, il post sulla champions coi pronostici mica possiamo farlo senza sapere gli abbinamenti, ti pare? vi mando la mail con le domande venerdì dopo che ho visto gli abbinamenti

    RispondiElimina
  49. Ah, sull'assenza di igiene intima e il mancato uso del preservativo, è spiegato facilmente: i film sono perlopiù angloamericani.

    RispondiElimina
  50. :) stavo per scrivere ma quando ho letto fan di ligabue non è tollerato sono stato mezz'ora a ride ahahah

    http://nonameradioroma.blogspot.com/

    RispondiElimina
  51. La realtà è che i film sono tutti girati in Matrix, mentre per le sparatorie con il sangue sono d'accordo, il rosso è un bel colore e poi è educativo sapere cosa succede al corpo umano quando lo crivelli di colpi :)

    RispondiElimina
  52. Ecco, concordo con la moratoria per McClane, per il resto ottimo articolo.

    (certo, seguendo le tue regole, non avremmo mai visto il duello della Sposa contro gli 88 folli e sarebbe stato un peccato).

    RispondiElimina
  53. Ragazzi, state parlando con un fan di McClane di vecchia data.

    Castoro, per quando rigarda quel duello, leggi qua: Figurati se mi faccio scrupoli a pigliare per il culo un ritardato come Tarantino.

    RispondiElimina
  54. Grazie anche per il commento di oggi :-D

    CIAO!!!

    RispondiElimina
  55. AHAHAHAHAHAHA la 7 e la 8 AHAHAHAHAHAH no basta adesso mi toccherà pure quotarti da qualche parte, appena ne avrò voglia.
    (qualche parte: Feixbuk...)

    Cain

    RispondiElimina
  56. (ps: che poi io quello pseudo-nerd una bottarella gliela darei anche - si può dire? Una ragazza che dà una botta ad un maschio? Forse no, vabbé -, però ahimé non porto certo la taglia 34 come la dentona soprastante...)

    Cain Volume II

    RispondiElimina
  57. Condividi, condividi, c'è il tastino apposta in fondo al post.

    E non toccare Amanda Crew, che schierata con gonnella e converse come nel film suddetto è il mio sogno erotico (di quando ero adolescente).

    RispondiElimina
  58. La cosa che mi da più fastidio è lo spreco di cibo e bevande che si fa in tutti i tipi di film! Ordinazioni da pagare con assegno in qualsiasi tavola calda e appena arriva tutto ciò che il protagonista di turno ha ordinato, quest'ultimo si alza e se ne va senza toccare niente come se non fosse roba sua.
    Ma quando mai!

    RispondiElimina
  59. io sono un amante del film western, quello che con i soli 6 colpi della colt ne ammazzi almeno otto (spaghetti western). Ultimamente ne ho scaricato da internet una decina e mi sto sugando in questi giorni!

    RispondiElimina
  60. ecco perchè i videogiochi sono molto più fighi dei film.

    RispondiElimina
  61. una domanda, ma nello stato del Texas esiste l'FBI o la CIA? no perchè mi sembra di aver capito guardando qualche puntata di Walker Texas Ranger che il caro sceriffo ha la giurisdizione su ogni cosa, criminali, narcotrafficanti internazionali, terroristi e marocchini che vendono i giochi pirata della uii

    RispondiElimina
  62. Puro volo di fantasia poetica letteraria.
    Tradotto: mi sono pisciato addosso dalle risate!

    RispondiElimina
  63. Grazie mille anche per il commento di oggi :-D


    CIAO!!!

    RispondiElimina
  64. M'aspettavo una menzione speciale per i film porno.

    RispondiElimina
  65. Il porno non è mai old! (Al massimo "Old with two youngs")

    RispondiElimina
  66. che dire poi dello sfigato, quasi sempre Alfredo Pea, che si chiavava la Fenech, la Carati, la Lassander nelle commedie pecorecce? Quante professoresse bone vi siete chiavati voi?
    Al massimo ti finivi dalle seghe...

    RispondiElimina
  67. Nelle scene di sesso senza profilattico capita sempre che alla fine lui si sfili tranquillamente, e lei si metta a sedere sorridente, senza una furiosa ricerca di fazzolettini e senza bestemmie per le povere lenzuola.

    Quando poi non sei sicuro di aver ucciso il cattivone di turno scaricagli addosso il caricatore intanto che sei lontano e lui è atterra, evita di gettare la pistola, andargli vicino, metterti in ginocchio e girarlo.

    RispondiElimina
  68. atterra?! atterra?! ATTERRA?!?! porco giuda, sapevo che avrei dovuto rileggere. .___. non sarò mai più credibile.

    RispondiElimina
  69. Grazie grazie anche per il commento di oggi :-D

    CIAO!!

    RispondiElimina
  70. Sei un Dio. Anzi, sei IL DIO!
    E scusa il ritardo :D

    RispondiElimina
  71. Di nulla, l'importante è che ti siano tornate.

    RispondiElimina
  72. Punto 3,seconda opzione: bomba a mano no?

    RispondiElimina
  73. Il caricatore non serve. Ce l'ha insegnato John McClane, basta avere a portata di mano una macchina della polizia e lanciarla contro un elicottero.

    Terpenzio

    RispondiElimina

SATIRA SCIUSCIESCA non censura, ma spam, bot e sostenitori degli Uddùe saranno segati.